ZUNIGA ARRIVA OGGI, MA UN GIORNO IN RITARDO

Anche il Siena ha il suo ca­so Adriano. Non nella stessa misura, anche perché se ne andrebbe una consistente parte del contratto an­nuale, ma pure in casa Robur c’è da fare i conti con qualche ritardo fuori programma e una multa salata in ar­rivo. Juan Camilo Zuniga, esterno de­stro colombia­no salito alla ri­balta da no­vembre in poi, soltanto oggi tornerà in Ita­lia. Si era par­lato in un primo momento an­che di problemi relativi a qualche arretrato non an­cora percepito dall’ex giocatore del Nacional Medellin. A fare chiarezza ci pensa il dg bianconero Zanzi: «Nessun problema di soldi, solo un ritardo nel volo. Aveva il biglietto pa­gato per quello del 2 ma lo ha perso e solo domani (oggi, ndr) sarà in Ita­lia. Per quanto riguarda le voci rela­tive ai pagamenti, non so chi le abbia messe in giro, io posso assicurare che è solo una questione di ritardo nel vo­lo. Con i giocatori sudamericani, ma con gli stranieri in genere, capita di veder questi ritardi, visto che anche Barusso è nella stessa situazione».
Per entrambi arriverà una bella de­curtazione sullo stipendio di gennaio. «Siamo costretti a fare la multa – ­ spiega Zanzi – perché non si capisce perché gli altri debba­no essere qua nei tem­pi e lui invece abbia preso il volo del giorno successivo rispetto a quello previsto. Ma rientra a Siena, non ci sono dubbi». La palla adesso pas­sa a Giampaolo, di soli­to irremovibile quando si tratta di tu­telare l’integrità del gruppo. A rischio la convocazione per la partita con la Juventus
Fonte: Corriere dello Sport