Voria: Robur rialzati e prenditi il tuo campionato

Una “pessima giornata” quella vissuta ieri da Gill Voria, presente in tribuna al Franchi per festeggiare la promozione del Siena. “Lo è stata per tutti – ha detto -, perché eravamo pronti a brindare e invece ci è stato tolto il boccone di bocca. Niente di più brutto. Ora i ragazzi, soprattutto i più giovani, devono rialzarsi subito: hanno un altro match point a disposizione e questo non devono fallirlo. Sono in una posizione di vantaggio rispetto al Poggibonsi e la botta presa deve spingerli ancora di più. I giallorossi giocheranno un derby molto sentito a Colle e anche se le forze in campo saranno diverse, avranno vita dura”. “Difficile dire cosa è mancato ieri alla Robur – ha aggiunto Voria -, probabilmente un po' di cinismo. Peccato, perché alla luce del primo tempo la gara si era messa sui giusti binari e fino alla fine di possibilità di vincere ce ne sono state. Probabilmente sarebbe servita un po' più di 'testa', nel senso di meno foga, ma capisco che in certi momenti, con il caldo che ha giocato la sua parte, è davvero difficile mantenere i nervi saldi”. Allo stadio degli Olivi mancheranno Varutti e Riva… “In partite come quella di domenica chi gioca gioca – ha chiuso l'ex bianconero -, anche se entrambi sono uomini molto importanti per il Siena e Mickael è uno dei miei preferiti. I bianconeri dovranno scendere in campo con il coltello tra i denti e sereni, perché hanno tutte le possibilità di conquistare Lega Pro”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line-C3T