Vittoria per 2-0 nel test allo stadio. Disanto e Favalli piegano il Figline. La fotogallery

SIENA (4-3-2-1): Manni, Mora (81’ Raimo), Silvestri (81’ Franco), Crescenzi (81’ Riccardi), Favalli; Collodel, Leone, Meli (72’ Buglio); Belloni (81’ Frediani), Disanto; Paloschi (72’ Arras). A disposizione: Porciatti, Rizzitelli, Farcas, De Santis. All: Pagliuca.

FIGLINE (4-3-3): Conti (65’ Simoni), Brunetto (46’ Sesti), Canali, Orpelli, Banchelli (73’ Dolfi); Arnetoli, Degl’Innocenti (73’ Grandi), Mannella (46’ Lebrun); Minocci (76’ Matteini), Vangi (65’ Seghetta), Bezziccheri (60’ Frijia). A disposizione: Lepri. All: Tronconi.

ARBITRI: Alessio Mauro sez. Pistoia (Giovanni Gallà e Matteo Mucci di Pistoia)

Robur senza Lanni, a riposo precauzionale, e Marocco (lieve influenza). I bianconeri partono forte con Mora che al 3’ crossa teso per Meli, il quale alza troppo la sfera di testa. Al 16’ Disanto fa i preparativi con il gol, ma si porta il pallone oltre la linea di fondo. La rete arriva al 24’: Mora recupera sulla trequarti e serve Belloni, che col destro di prima mette in mezzo per Disanto, bravo ad anticipare di testa Brunetto e mettere all’angolino. Poco dopo Manni è reattivo in due circostanze, su un calcio piazzato di Degl’Innocenti e sul successivo tap-in di Orpelli. Ad inizio ripresa il portiere bianconero rischia su un tiro da fuori del solito Degl’Innocenti, che dai 30 metri per poco non lo sorprende; la palla sbatte sulla traversa. I bianconeri tornano a farsi vedere a metà ripresa grazie a Favalli, il quale trova in area Belloni che di testa manda a lato. All’82 la Robur raddoppia: angolo calciato perfettamente da Disanto, Favalli impatta di testa e indirizza all’angolino. Disanto sfiora la doppietta personale con un sinistro al volo di rara bellezza, ma la sfera va alta di poco. Nel finale c’è spazio anche per gli esordi di Riccardi e Raimo. (J.F.)

Fonte: Fol