Vince anche il Siena Femminile: rotondo 3-0 per le ragazze di Maffei

Voleva vincere, la Robur, e vittoria è stata. Le bianconere, con addosso le nuove maglie color Terra di Siena, hanno battuto, tra le mura amiche di San Miniato, 3-0 l’Audax Rufina, vendicando subito il ko subìto a Montevarchi. Una buona prova, quella delle ragazze di Maffei, nonostante le assenze che hanno colpito in particolar modo la difesa: settimana dopo settimana crescono l’intesa e la condizione. Visto l’infortunio del portiere Paoli, a indossare i guantoni Irene Picciafuochi: un gradito ritorno, il suo. Ottima la prova di Corsini e di bomber Di Laura, uscita tra gli applausi.

I primi minuti di gara sono di studio, anche se la partita è sempre nelle mani delle bianconere: la prima azione degna di nota al 26’ con il guizzo di Presentini che si libera della marcatura e prova la conclusione, ma il suo rasoterra è centrale. Appena due giri di lancette e sull’angolo battuto da Pastorelli, la palla arriva a Carniani sul lato opposto tiro di sinistro ed è 1-0. Il raddoppio senese al 32’: una caparbia Presentini conquista palla a metà campo e serve di Di Laura che fa 30 metri palla al piede e a tu per tu con il portiere lo trafigge. Neanche il tempo di festeggiare la rete, che Agresti si infortuna: al suo posto mister Maffei inserisce Ticci e sposta Del Toro nella linea difensiva e viene ripagato da una super prestazione. Al 42’ la conclusione velenosa da fuori area di Presentini colpisce in pieno la traversa: un peccato, sarebbe stato un eurogol.

La Robur esce dagli spogliatoi forte del doppio vantaggio, la ripresa si avvia un po’ sottotono. Al 4’ Di Laura ci prova con un tiro a giro da postazione defilata e sfiora il palo alla sinistra del portiere Piattoli. Le ospiti si vedono al 14’, ma il tiro di Peluso, tra le migliori, non crea problemi a Picciafuochi. Al 17’, un rinvio sbagliato dell’estremo difensore ospite (uno dei pochi errori) sbatte addosso a Di Laura, per l’Audax Rufina è fallo di mano, ma l’arbitro non è dello stesso avviso e il bomber bianconero, a porta vuota, non sbaglia (per le proteste Piattoli si prende il giallo). Al 32’ bell’intervento in uscita di Piacciafuochi, sugli sviluppi dell’azione il Siena si salva ribattendo la conclusione avversaria. Al 33’ fa il suo esordio Oricchio che prende il posto di Presentini. Poi la standing ovation per Di Laura.

SIENA: Picciafuochi; Agresti (33’ pt Ticci), Meattini, Solazzo, Gurgugli, Corsini, Carniani, Del Toro, Presentini (34’ st Alibasic), Pastorelli (33’ st Oricchio), Di Laura (42’ st Nardone). All.: Maffei.

 

Risultati terza giornata

Lornano Badesse-Centro Storico Lebowski 1-5
Real Aglianese-Livorno 0-8
Rinascita Doccia-San Giuliano 2-0
Acn Siena-Audax Rufina 3-0
Unione Poliziana-Vigor 2-0
Riposo: Montevarchi

 

Classifica

Centro Storico Lebowski 9
Livorno 7
Rinascita Doccia 7
Montevarchi 6 *
Lornano Badesse 3
Acn Siena 3 *
Unione Poliziana 3
Vigor 3

Fonte: ACN Siena