Viaggio all’interno dell’AC Siena: premessa

Per scelta, in queste ultime settimane, non abbiamo voluto affrontare nessun argomento che non riguardasse l’aspetto sportivo. Siamo convinti che senza la salvezza diventerebbe tutto più difficile e forse sarebbe inutile parlare del futuro.

La vittoria sull’Udinese e i risultati giunti dagli altri campi hanno fatto compiere un importantissimo passo in avanti, uno scatto decisivo che dovrebbe aver portato la formazione di Sannino ad un passo dalla matematica salvezza.

Non è finita, ci sarà ancora da lottare, ma il traguardo è veramente vicino e questo ci consente di anticipare i tempi e affrontare un viaggio all’interno dell’AC Siena con l’unico obiettivo di fornire dati obiettivi di valutazione a tutti coloro che avranno la pazienza di leggerci.

Ci limiteremo a presentare i fatti, senza parteggiare e senza andare contro nessuno, con la speranza di essere riusciti a raccogliere quanto di più veritiero.

Non è stato facile e sicuramente saremo caduti in qualche omissione, ma se così sarà, è perché non siamo stati buoni ad andare fino in fondo, non per  fare disinformazione e di questo ci scusiamo.

Lo scopo è quello di fornire dati verosimili su tanti interrogativi che ruotano intorno alla Robur, con la speranza che possano essere utili alla costruzione del futuro della nostra, mai troppo amata, Robur 1904. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online