Vergassola risponde a Ignazio La Russa

Simone Vergassola non ha gradito le frasi del ministro La Russa (tifoso del Catania, dell’Inter, ecc…) e non manca di rispondergli dai microfoni di Sky:

 “Era un’opportunità per dimostrare che la voglia di lottare ce l’abbiamo sempre messa. Purtroppo è andata male.

Non mi è piaciuta per niente la dichiarazione del ministro La Russa. Mi dovrei vergognare per aver giocato bene? Io mi vergogno se faccio brutte figure. Giocare al massimo è un mio diritto e dovere, se la doveva risparmiare. La partita è stata una partita come tutte le altre, abbiamo provato a portare a casa un risultato utile. Se ne sono dette tante sui premi, che in Italia non esistono. Quando vedo cose differenti in campo mi sembra ci sia da parlarne. Se una squadra si impegna come noi per dare il massimo mi sembra una cosa logica. Mi sembra assurdo possa dare fastidio, non ho mai visto entrare in campo qualcuno per perdere”.

Fonte: Fedelissimo Online