Vergassola: Domani in campo per i tre punti

Nella serata che lo ha visto protagonista, Michele Mignani ha delegato al suo vice Simone Vergassola la presentazione di Siena-Olbia. Un confronto che i bianconeri non vogliono fallire.

LA SFIDA. “E’ una partita importante, contro una squadra in salute, che arriverà carica dopo la vittoria centrata con la Pistoiese. Giocano come noi, da due anni, da quando alla guida c’era Michele. Il mister conosce molti giocatori, pregi e difetti, può essere un vantaggio. Ma ogni partita ha una storia a sé. Ragatzu ha delle qualità sopra la media, è un attaccante di categoria superiore, e anche la linea difensiva lavora bene. In più sono tranquilli per l’ottima classifica che hanno e vorranno dimostrare di meritarla. Noi, però, vogliamo i tre punti”.

LE DIFFICOLTA’ CASALINGHE. “Abbiamo chiesto alla Lega di giocare sempre in trasferta quindi nessun problema, le vinciamo tutte… Battute a parte, la partita la prepariamo sempre alla stessa maniera, se gli avversari si chiudono facciamo un po’ più di fatica. Ma non ci sono pressioni eccessive, stiamo semmai lavorando per cercare di migliorare l’ultimo passaggio, fase in cui abbiamo avuto un po’ di difficoltà. Credo che giocare in casa deve darci una forza in più”.

I TIFOSI:. “Ci piacerebbe vedere lo stadio più pieno, ma capisco che tra la pioggia e tante cose non è facile. Il sostegno non ci manca: ci sono sempre tifosi che ci seguono anche in trasferta che ci danno sempre una grande mano, solo che ne vorremmo ancora di più per avere una carica maggiore e far vedere che siamo forti e che vogliamo fare qualcosa di importante. Non faccio appelli ma dico che se venite allo stadio e incitate questi ragazzi, sicuramente li aiuterete a dare quel qualcosa in più…”.

LA QUESTIONE AREZZO. “Il campionato rischia di essere falsato, in questa maniera. Ma possiamo farci ben poco. Andiamo avanti per la nostra strada”.

LA FORMAZIONE? “Sì, Zoff, Gentile, Cabrini…”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fol