Valentini: Un’idea che ci piace perché ha il sapore della rinascita

L'amministrazione comunale ha accolto di buon grado il progetto di Antonio Ponte di avere 'Siena' come sponsor sulle maglie bianconere. “L'idea ci è piaciuta subito – ha dichiarato il sindaco Bruno Valentini -. Perché si sposa perfettamente al concetto di rinascita della città, di cui parlo molto volentieri a poche ore dall'arrivo della Commissione che deciderà la capitale europea della Cultura 2019. Siena è incomparabile, in termini di pura bellezza e per coesione. Dopo un periodo di estrema difficoltà, che può essere paragonato a quello della peste o a quello della perdita dell'Indipendenza, stiamo ripartendo. Il calcio senese, in questo senso ne è l'esempio: ogni avversario scende in campo per poter appendere nella propria galleria la vittoria sulla Robur. Ma il calcio non è solo divertimento: è anche un introito economico, di valorizzazione del territorio. Proprio per questo vogliamo ripartire nel progetto di ristrutturazione dello stadio Franchi, proprio da dove lo avevamo lasciato tempo fa. L'idea è di riqualificare, in maniera equilibrata, l'area del Rastrello, secondo i canoni stabilito dagli enti competenti in materia che abbiamo già provveduto a contattare. Taverne d'Arbia? Bisogna considerare tutte le questioni economiche e legali, è impossibile dare risposte immediate, ma ci sono totali apertura e volontà”. (Angela Gorellini)

Fonte: Fedelissimo on line