Valentina Mezzaroma: “Nella ripresa ho visto la vera Robur”

Valentina Mezaroma si è presentata in zona mista con la spada donata alla Robur da Matteo Betti, premiato prima della gara:
“Per me è un onore aver ricevuto la spada di Matteo Betti e poter avere l’arma con cui ha vinto il bronzo”.

La vicepresidente bianconera ha poi parlato della gara:
“Il primo tempo è stato quasi “vergognoso”, forse il Siena più brutto di sempre. Dopo siamo andati migliorando, c’è stato quell’episodio del rigore non dato e penso che l’arbitraggio sia un po’ da rivedere, anche se nelle televisioni di noi non dicono niente. È stata una gara strana: nel secondo tempo, forse per le sostituzioni o per quanto detto nell’intervallo ho visto un cambio totale e credo di aver rivisto la vera Robur, quella che vorrei vedere per tutta la stagione. Adesso andiamo a Milano fiduciosi, tocca al mister e i giocatori analizzare quanto fatto in campo, farsi un esame di coscienza e capire dentro sé stessi cosa devono fare. Noi stiamo in tribuna a guarda e fare il tifo, quindi tocca a loro”.

Fonte: Fedelissimo Online