Valcke: “Mondiali in Qatar in inverno”. Ma la Fifa frena: “Decisione non ancora presa”

I mondiali di calcio a dicembre. E' una svolta sempre più probabile in vista della rassegna del 2022 in Qatar. "Non si terranno in giugno-luglio, ma probabilmente tra il 15 novembre e il 15 gennaio al più tardi". Lo ha detto il segretario generale della Fifa, Jerome Valcke, alla radio francese France Info. "Se si giocasse tra il 15 novembre e la fine di dicembre sarebbe il momento in cui il clima è più favorevole", ha precisato Valcke. A ottobre la Fifa ha lanciato una consultazione sulle date del Mondiale 2022 del Qatar, dove le temperature in estate possono sfiorare i 50 gradi. "Saranno interpellate tutte le parti in causa". 

La portavoce della Fifa, Delia Fischer, ha però precisato che Valcke esprime solo "il suo punto di vista" in merito alla rassegna iridata. La Fischer ha aggiunto che la Fifa sta parlando con tutte le parti interessate in merito a un eventuale spostamento della Coppa del Mondo dal tradizionale periodo estivo, ma come non ci sia alcuna fretta di prendere una decisione, perchè il torneo è distante ancora 8 anni. La portavoce Fifa ha concluso affermando che non ci sarà alcuna decisione prima dei mondiali brasiliani della prossima estate.

Fonte: repubblica.it