Undici gol nel test con l’Asta: spezzone di gara per Mendicino

ROBUR SIENA primo tempo (4-3-1-2): Bindi; Paramatti, Ficagna, Silvestri, Boron; Bastoni, Piredda, Torelli; La Vista; Mendicino (Yamga), Dinelli.
ROBUR SIENA secondo tempo (3-5-2): Montpò; Celiento (Guglielmi), Portanova, D'Ambrosio; Avogadri, Sacilotto, Burrai, Opiela, Masullo; Libertazzi, Bonazzoli (Yamga).
MARCATORI: Bastoni, La Vista (tripletta), Burrai, Opiela, Sacilotto, Yamga (doppietta), Libertazzi (doppietta).

Finisce 11-0 il test disputato dalla Robur allo stadio contro l'Asta Taverne. Mister Atzori ha dato spazio nel primo tempo ai giocatori meno impiegati in campionato inquadrati in un 4-3-1-2 con Paramatti Boron esterni di difesa, La Vista dietro alle punte Mendicino e Dinelli. L'ex Salernitana sta quindi recuperando dal problema muscolare che lo ha tenuto fermo due settimane: è comunque uscito prima dal campo (al suo posto Yamga) per svolgere lavoro differenziato. Nella ripresa spazio agli uomini che dovrebbero vestire la maglia titolare sabato al Mazzola di Santarcangelo, con la conferma di Masullo a sinistra.
Presenti allo stadio il presidente bianconero Antonio Ponte, il direttore generale Andrea Bozza, il direttore tecnico Giuseppe Materazzi, il figlio Matteo.

Fonte: Fol