Una volta corre la lepre e l’altra il cane

Una vittoria sofferta che però è arrivata. Il cammino della Robur continua spedito recuperando posizioni importanti in classifica, tra la gioia dei tifosi bianconeri e la rabbia degli avversari. Strano il calcio, quando il Siena era in difficoltà e non vinceva, tutti a lodare la formazione bianconera, i suoi valori tecnici, la forza di squadra, ora che vince tutti si sentono “rapinati” dimenticando che nel calcio conta metterla dentro. Forse faceva comodo a tutti un Siena sottotono, vuoi mettere…. a tante squadre quando ricapita un’occasione per poter dire “ho battuto il Siena”? Ora che la musica è cambiata, i complimenti hanno lasciato il posto alle recriminazioni e gli arbitri vengono tacciati di sudditanza, un film già visto e che nei campi di provincia è in eterna programmazione. Pazienza, ce ne faremo una ragione, nel frattempo, fedeli al detto che una volta corre la lepre e un’altra il cane, incazzatevi voi, noi lo abbiamo già fatto e ancora non c’è passata.

Fonte: FOL