UNA VOCE CHE PUZZA DI BLUFF

 

La giornata odierna è stata caratterizzata dalle voci che vorrebbero uno scambio tra Siena e Catania con al centro i giocatori Codrea e Terlizzi.

Questo scambio, totalmente privo di ogni logica e al di fuori delle più elementari strategie di mercato, è stato ripreso dai siti e dai giornali specializzati e rafforzato dalle dichiarazioni del procuratore del giocatore che ha dichiarato che nel pomeriggio avrebbe incontrato Gerolin per aprire la trattativa.

Queste dichiarazioni del procuratore ci fanno sorgere il dubbio che tutto questo can-can l’abbia messo in giro proprio lui e che il Catania e il Siena siano all’oscuro di tutto.

Da molte settimane il nome di Terlizzi viene inserito in molte trattative, troppe per essere vere.

E’ stato associato al Livorno, al Chievo, al Bologna, alla Lazio in cambio di Stendardo ed infine alla Robur.

Non discutiamo il valore del giocatore – anche se nell’ultima stagione l’abbiamo perso di vista – ma abbiamo molti dubbi che il Siena sia sulle tracce di un altro centrale difensivo, per di più mancino, di età inferiore di un solo anno a Portanova e con alternative già presenti nella rosa.

Nel calcio niente è impossibile, l’abbiamo scritto più volte e quindi ci può stare che, magari domani, venga ufficializzato l’ingaggio di Christian Terlizzi, ma ad oggi non crediamo a questa ipotesi. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online