Una vignetta al giorno a cura di Mario Lisi

L’amarezza per quanto sta succedendo al Siena è tanta e non c’è da parte mia alcuna intenzione di scherzarci sopra. Però credo che la satira abbia un grosso potere e con essa vorrei contribuire nel mio piccolo a far cessare lo scempio a cui stiamo assistendo. Perciò, come ho già fatto in passato, vi invio alcune vignette fatte di getto per scacciare almeno un po’ l’incavolatura. Se lo riterrete opportuno, le potrete pubblicare quando vorrete e sappiate che sono d’accordissimo con la vostra lettera aperta al Sindaco. Meglio ripartire dalla Promozione, dalle più infime categorie se necessario, permettendoci quello che attualmente possono i senesi (imprenditori ma, perché no?, anche i tifosi), in piena umiltà e con la dignità di chi è padrone del proprio destino. Mario Lisi

Fonte: FOL