Una giornata in memoria di Arturo e il Guaspa: tanto affetto e partecipazione nel ricordo dei due tifosi bianconeri

Si è svolta ieri la seconda edizione del quadrangolare in memoria di Arturo Pratelli e Lorenzo Guasparri. Il mini torneo ha visto la partecipazione degli amici di Arturo, del Guaspa e delle rispettive contrade, ovvero Aquila e Selva. Ad aggiudicarselo è stata la contrada dell’Aquila, che nella suggestiva cornice del ‘Franchi’ ha prima battuto in semifinale gli amici di Arturo e poi superato in finale la contrada della Selva, che a sua volta si era imposta sugli amici degli Guaspa.

La compagnia si è poi spostata per la cena nei locali della Tuberosa, dove tutti i gruppi si sono riuniti in un clima di festa nel ricordo dei due amici. “È stata una giornata molto emozionante – ammette Francesca Guasparri, sorella del compianto Lorenzo – devo ringraziare questi ragazzi fantastici che continuano a portare avanti il ricordo di Arturo e Lorenzo. Uno spettacolare luogo come il ‘Franchi’ è stata la cornice più bella che si potesse chiedere per questa serata all’insegna dell’amicizia”.

Principale artefice della giornata è stato Vincenzo Pratelli, che ha profuso il massimo sforzo per realizzare il sogno di disputare il torneo allo stadio: “Colgo l’occasione per ringraziare il Siena e il Comune che ci hanno permesso di utilizzarlo. È stato bellissimo vedere i ragazzi poter giocare nel campo della Robur”. Le iniziative dell’Associazione non si fermano qui: “Ora però a Siena c’è il Palio, per cui approfitteremo di questo tempo per rinnovare le cariche. Con l’incasso di oggi intanto faremo una donazione alla Quavio, per aiutare una famiglia in difficoltà. Poi volevamo dare un contributo all’associazione Insieme per Siena della Pediatria, e fare la nostra parte nell’acquisto di uno spirometro, che ci hanno fatto sapere essere uno strumento molto importante”. La chiosa del padre di Arturo è sulla Robur: “Spero di poter tornare presto allo stadio e vedere la maglia bianconera sudata in ogni partita. Ritornare dove merita il Siena penso sia il sogno di tutti quelli che adorano questa maglia”. (J.F.)

Fonte: Fol – Foto: Siena News