UNA CURVA DA SERIE A

Le cose in campo, oggi, non sono andate come volevamo, ma una partita l’abbiamo vinta contro i genoani: quella del tifo. La nostra curva è riuscita a sovrastare gli amici tifosi del Genoa, giunti a Siena in 3.000, con un tifo incessante per tutti i novanta minuti della gara, dimostrando di valere una volta di più, la serie A. Poco importa se alla fine qualcuno ha fischiato e qualcuno ha applaudito, la grande forza del nostro tifo consiste nell’aver incitato al squadra sempre, anche nei momenti di difficoltà. Al termine, come è logico, ognuno è libero di esprimersi come vuole, l’importante è farlo come oggi, con la coscienza di aver fatto quanto nelle nostre umane possibilità, cioè perdere la voce per la nostra Robur, sempre più in difficoltà, ma sempre più amata. (A. Gigli)
Fonte: Fedelissimo online