Una cessione con più misteri che certezze e soprattutto tante paure

 

E’ una fase questa dove le voci si rincorrono continuamente, dove nel volgere di un’ora un dubbio diventa certezza e viceversa. Come è nostra abituatine verifichiamo sempre le indiscrezioni che ci arrivano e l’ultima è veramente clamorosa. La cessione del Siena è in corso, questo è un dato di fatto e il closing dovrebbe avvenire lunedi o martedi. Si è parlato di una cessione totale delle quote in mano alla Noah Holding, in realtà non è proprio così. A vendere le sue quote non sarebbe l’intero gruppo ma solo Roman Gevorkyan, mentre Gazaryan, altro socio, manterrebbe quelle in suo possesso. Alla global Service rappresentata dall’Ing. Emiliano Montanari, non andrebbe quindi l’intero pacchetto, ma tutte o una parte delle quote in mano ai Gevorkyan. La nuova proprietà che si dovrebbe formare  -Global Service e Gazaryan – entrerebbe in possesso dell’intero pacchetto di quote, delegando alla Infinet la gestione amministrativa e sportiva della società, com’era prima del ribaltone di dicembre. Intanto le scadenze per l’iscrizione si avvicinano e non vorremmo rivedere un film già visto con Mezzaroma e la Durio, anche con loro aspettavamo una nuova società.

Fonte: FOL