Un mercato ancora senza sussulti

Il mercato è ufficialmente iniziato, ma i movimenti al momento sono stati pressoché nulli. Guardando in casa Robur l’unico nome che è circolato è quello di Rubin, mai usato a Verona e soprattutto il giocatore ideale per andare ad occupare il ruolo di esterno sinistro nello scacchiere di Beretta. Oltre a lui poco altro, sia in entrata che in uscita, on qualche voce su Paolucci, Crescenzi e D’Agostino. Chi invece fanno parlare di sé sono alcuni ex bianconeri, prossimi ad un possibile cambio di maglia in questa sessione di mercato.

NETO –  Secondo indiscrezioni raccolte daTuttomercatoweb.com gli uomini mercato viola avrebbero richiesto allo Zenit il difensore ex Siena Luis Neto. Il difensore portoghese può lasciare la Russia anche per una cifra inferiore ai 10 milioni di euro, tutto dipenderà dalla strategia di mercato che la Fiorentina intenderà portare avanti dopo il ko di Rosi.

GAZZI – Sportmediaset.it ha invece parlato della possibilità per il Torino di privarsi di Alessandro Gazzi, centrocampista ex Bari e Siena in forza ai granata dall'estate 2012. Impiegato col contagocce da mister Ventura nella prima parte di stagione, il mediano classe '83 – in scadenza nel giugno 2015 – dovrebbe lasciare il Piemonte entro fine mese. Nelle scorse settimane c'era l'interesse del Bologna, mentre, seriebnews.com, riporta  che il Palermo avrebbe già un accordo con il giocatore, resta da stabilire la formula del passaggio in rosanero. Questo perché il Ds Perinetti ha individuato in Gazzi un possibile rinforzo per il centrocampo di Iachini che gradirebbe l’arrivo del giocatore.

CALAIÒ  – Futuro ancora al Genoa l’attaccante ex Napoli e Siena. Ai microfoni di Pianetagenoa1893.net  ha spiegato il fratello-agente Umberto Calaiò  che “Emanuele Calaiò non si muoverà da Genova: non abbiamo avuto contatti con la società in questo senso ma, per quanto ci riguarda, non esiste la possibilità che lasci il Genoa. Livorno e Chievo? Entrambi i club lo cercarono in estate ma poi non se ne fece niente. È chiaro che a questo punto della stagione escano queste voci di mercato riguardo un giocatore esperto come Emanuele: le sue caratteristiche e la sua affidabilità sono ideali per squadre in cerca di garanzie".

Fonte: Fedelissimo Online