Un grazie a Claudio Mangiavacchi

A suo tempo abbiamo accolto con grande gioia il ritorno di Claudio Mangiavacchi nel Siena perché conosciamo e apprezziamo le sue qualità morali, organizzative e il suo amore per la Robur. A distanza di pochi mesi è stato messo da parte e la notizia ci dispiace perché viene a mancare quell’anello di congiunzione tra passato, presente e futuro. Ringraziamo Mangiavacchi per l’impegno fin qui profuso certi che continuerà comunque a stare vicino alla Robur.

Fonte: FOL