Ultime ore di mercato

Ultime 48 ore di mercato e a Giorgio Perinetti, coadiuvato dal fido Daniele Faggiano, spetta il compito più gravoso, quello di completare l’organico e di cercare una collocazione a quei giocatori che non rientrano più nei piani della società.

Come è noto il Siena è alla ricerca di una punta da affiancare a coloro che già fanno parte della rosa ed ha individuato in Pablo Gonzalez il giocatore da regalare a mister Sannino.

Il passaggio del giocatore in bianconero è ancora stato rimandato e questo perché dopo le prime delusioni che il Palermo ha riservato ai suoi sostenitori, il presidente Zamparini sta pensando di tirare fuori dal cilindro il nome ad effetto nel tentativo di calmare il crescente stato di agitazione che ha colpito i tifosi rosanero.

Il Siena ha comunque già raggiunto un accordo sia con la società – prestito con diritto di riscatto obbligatorio della metà in caso di salvezza – che con il giocatore che si è dichiarato molto contento di vestire la maglia bianconera.

Ci sarà quindi da aspettare qualche ora, il tempo necessario per permettere a Zamparini di chiudere con la Juventus per Amauri o, addirittura, con la Fiorentina per Gilardino (proprio questa sera ha sondato il club viola in proposito) e poi Gonzalez dovrebbe arrivare, almeno questo è ciò che auspichiamo.

Sul fronte cessioni la situazione è ancora molto fluida e in queste ultime 48 ore sarà massimo l’impegno per trovare una sistemazione a tutti, anche se non sarà facile.

Per Michele Paolucci sembra concreta la pista che porta  a Vicenza e con questa operazione la Robur punterà tutto sul recupero agonistico del giocatore, soprattutto in proiezione futura.

Il greco Alexandros Tziolis dovrebbe passare all’Olympiakos e per facilitare l’operazione si sta pensando ad una risoluzione del contratto.

Più difficile sarà piazzare Paul Costantin Codrea (710.000 euro all’anno netti!)  che presumibilmente attenderà la fine del contratto (30 giugno 2012) per poi ritornare in patria.

Non dissimile la posizione di Francesco Parravicini (450.000 euro netti all’anno) che, oltre ad avere un ingaggio importante, è reduce da due stagioni costellate da seri infortuni e che ha potuto fare qualche apparizione solo sul finire dello scorso campionato.

Il possibile arrivo di Gonzalez dovrebbe portare a Siena anche il difensore Milan Milanovic e, in questo caso, sarebbe evidente il sovraffollamento nel ruolo di centrali, ma non sappiamo se questa situazione potrà portare alla cessione di qualche elemento, ipotesi che in verità, riteniamo poco probabile.

Del tutto infondata la notizia che circola da qualche giorno di un interessamento per Alex Manninger. Il Siena ha scelto Brkic e in lui ripone la massima fiducia. (nn)

Fonte: Fedelissimo Online