Ufficiale: Siena-Pro Piacenza non si gioca

La surreale cronaca di una partita che non si giocherà mai, Siena-Pro Piacenza, valida per la 1° giornata di ritorno. Il club rossonero non esiste più, i giocatori e i dirigenti hanno lasciato la città, la squadra non prende stipendi da mesi e non si è presentata alle ultime due sfide, con Pro Vercelli e Juventus Under 23, perdendo in entrambi i casi per 3-0 a tavolino (per adesso siamo a tre punti di penalizzazione, ne arriveranno in totale più di 20). Oggi succederà lo stesso, con l'Alessandria il 20 gennaio scatterà la radiazione. Proviamo comunque a raccontarvi una giornata di (non) calcio.

15.20 il Siena sta lasciando lo spadio ed è diretto nella Contrada dell'Aquila, per il saluto a Arturo Pratelli

15.15 arriva l'annuncio dello speaker, Siena-Pro Piacenza non si giocherà. L'arbitro provvederà alla comunicazione al giudice sportivo, che assegnerà al Siena la vittoria 3-0 a tavolino

14.53 la Robur, capitanata da D'Ambrosio, si presenta con un mazzo di fiori sotto la curva Robur, per omaggiare Arturo Pratelli. Scroscianti applausi dalla tribuna, momento davvero toccante

14.40 “È una novità in senso assoluto, la conclusione di un 2018 dove abbiamo visto tutto e il contrario di tutto, l’ennesima farsa del calcio italiano. È tutto figlio di questa estate, del Commissariamento della Figc che ha permesso a squadre che non avevano nessun diritto di cominciare il campionato”.

14.30 per la Robur parlerà il capitano Dario D'Ambrosio

14.20 si affaccia sul campo Michele Mignani. Tra poco, alle 14.30, l'arbitro attenderà tre quarti d'ora, poi ci sarà il via libera

14.05 clima "vacanziero" al Franchi. Qualche presenza in tribuna, sole splendente, cielo aperto e il manto del Rastrello a lucido per ospitare una partita che non ci sarà. I giocatori del Siena attendono negli spogliatoi la chiama dell'arbitro

13.15 la squadra e la terna arbitrale sono arrivate al campo, come previsto non è presente il Pro Piacenza

11.50 nella giornata di oggi è previsto un omaggio del club alla tragica scomparsa di Arturo Pratelli, i cui funerali si svolgeranno domani mattina (ore 10) nella chiesa della Santissima Annunziata

11.10 La squadra bianconera sta pranzando, in attesa di raggiungere lo stadio. Nessune notizie arrivano da Piacenza, sembra ormai impossibile l'ipotesi della presenza della Berretti del Pro Piacenza. Il Siena deve comunque presentarsi, per evitare la beffa di perdere a tavolino. E' un copione già scritto, dopo la chiama e un quarto d'ora di attesa, l'arbitro Mario Davide Arace della Sezione di Lugo di Romagna decreterà l'impossibilità di disputare l'incontro

10.30 Mignani ne ha convocati 21. Nell'elenco non compare Di Livio ma è una formalità. Il giocatore si è allenato senza nessun tipo di problemi ieri mattina in rifinitura all'Acquacalda

 

9.30 per i tifosi che vorranno comunque recarsi allo stadio ad assistere all'ennesima farsa del calcio italiano sarà aperta solo la Tribuna Nannini