Ufficiale: NeoMedica main sponsor, sulla maglia anche Estra e Nannini. Piccini sul pantaloncino

NeoMedica main sponsor, Estra secondo sponsor di maglia, Nannini sul retro e Piccini sui pantaloncini. Sono questi quattro i brand che appariranno sulle divise della Robur 2019/2020, presentati oggi pomeriggio nella sede di NeoMedica. Svelate anche la seconda e la terza maglia (la prima rimarrà top secret fino alla presentazione della squadra, che si terrà nelle prossime settimane). La seconda divisa sarà di colore Blu Royal, la terza bianca. “Gli sponsor li abbiamo sempre considerati parte della nostra famiglia, per la loro vicinanza ed il loro supporto – spiega la presidente Anna Durio – abbiamo al nostro fianco quattro realtà che insieme hanno migliaia di dipendenti e che investono importanti risorse per questo territorio. Sono veramente felice di avere queste persone al nostro fianco, che dimostrano di credere nel nostro lavoro e nella nostra voglia di veder vincere il più possibile queste maglie e questi pantaloncini”.

“È un onore presentare oggi quattro realtà del territorio, quattro eccellenze in campo locale, nazionale ed internazionale, che hanno deciso di supportare la Robur per il prossimo campionato – commenta il direttore marketing Vincenzo Federico – non è un caso se oggi ci troviamo qua a NeoMedica, un compagno fedele che per il 2° anno consecutivo ci accompagnerà nella nostra avventura con la professionalità e la sua struttura all’avanguardia che lo rendono protagonista nella tutela della salute. Sono orgoglioso di proseguire il rapporto con Estra, per la terza stagione di fila tra i nostri sponsor principali: un’eccellenza del nostro territorio che ogni anno cresce all’insegna degli investimenti e della solidità. Sono emozionato di poter accogliere un marchio prestigioso come Nannini, che campeggerà sul retro maglia, e che porterà un’identità ancora più senese e storica in tutte le piazze dove la Robur sarà protagonista. Infine ringrazio per il supporto Tenute Piccini, un’azienda che cammina a fianco della società sin dal primo giorno della presidenza di Anna Durio”.

NeoMedica, come detto, è il nuovo main sponsor di maglia (sostituisce Piccini). Si tratta di un poliambulatorio nato nel marzo 2017 (Strada Statale 73 Levante, n° 14) dalla volontà del fondatore del centro A.G.I. Medica, con l’intento di ampliare i propri servizi sanitari, in particolare “Diagnostica per immagini”, “Medicina dello sport”, “Medicina Riabilitativa/Fisioterapia”, “laboratorio d’analisi” e “Medicina Specialistica”. Già sponsor nel retro maglia nella scorsa stagione, NeoMedica e la Robur Siena si legano ancora più fortemente, un rapporto di stima reciproca e di grande collaborazione nel mondo dello sport. “Abbiamo a cuore la salute di tutti i cittadini e non ultimi gli atleti – sottolinea Angela Acciavatti, socio di NeoMedica – in quest’ottica stringiamo un forte rapporto di collaborazione con la Robur mettendo a disposizione attrezzature innovative per la valutazione, il potenziamento e il recupero delle performance degli sportivi. E non solo”.

Estra S.p.A. si conferma per il terzo anno consecutivo come secondo sponsor di maglia: il Gruppo Estra ha una storia giovane che inizia nel 2009, quando tre gruppi multiutility toscani (Consiag S.p.A., Intesa S.p.A. e Coingas S.p.A.) decidono di aggregarsi per sfruttare le sinergie esistenti nel settore della vendita del gas naturale e dell’energia elettrica e diventare un nuovo soggetto leader del Centro Italia. Nasce così Estra, società attiva nella vendita di gas naturale e di energia elettrica. “Alla vigilia dell’incontro di Coppa Italia contro il Mantova e all’esordio del nuovo team bianconero – interviene Dennis D’Amico, direttore marketing Estra Spa – non possiamo che restare fiduciosi in un grande inizio di campionato. Auspichiamo che la nostra rinnovata sponsorship sia di buon auspicio per la squadra e che indossare il nostro marchio contribuisca a portare in alto la Robur e la città di Siena”.

La novità tra gli sponsor per questa stagione è rappresentata da Nannini, che vedrà il proprio nome sul retro maglia. Nel 2010 il marchio “Nannini” ha festeggiato il centenario; un lungo cammino contrassegnato da numerosissimi successi. “Nannini torna a legarsi al mondo del calcio grazie alla stima e alla fiducia che nutriamo nei confronti della presidente Anna Durio – sostiene Cataldo Staffieri, amministratore delegato di Caffetterie Nannini – siamo felici di sostenere la corsa della Robur Siena verso importanti traguardi sportivi e più in generale la passione e la voglia di questa città e di questo territorio di raggiungere il palcoscenico calcistico che le spetta”.

Prosegue il legame con Tenute Piccini, per il quarto anno consecutivo al fianco della Robur. Piccini è una storia di famiglia, quattro generazioni che si sono trasmessi valori, passione e conoscenza del vino. Piccini è un’azienda legata al territorio e alle tradizioni toscane, un importante punto di partenza, ma mai un limite. Ha infatti oggi un’anima arancione, colore che rappresenta il suo carattere originale, dinamico ed innovativo, e una dimensione internazionale, quella di un’azienda conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. La famiglia vanta oggi cinque tenute in Italia: Fattoria di Valiano, una splendida tenuta nel Chianti Classico nel comune di Castelnuovo Berardenga; Tenuta Moraia nell’aria costiera della Maremma Toscana; Villa al Cortile a Montalcino per la produzione del Brunello; Regio Cantina in Basilicata, specializzata nella produzione di Aglianico del Vulture; Torre Mora sull’Etna, per la produzione di vino rosso e bianco. Situata nel cuore del Chianti Classico, Piccini rappresenta oggi uno dei maggiori player in Toscana ed i suoi vini sono distribuiti in circa 75 paesi del mondo. “Per il quarto anno consecutivo siamo orgogliosi di sostenere con una sponsorizzazione la Robur Siena – dice Francesco Andreotti, brand manager Tenute Piccini – un’ulteriore conferma della nostra volontà di investire sul territorio, con particolare attenzione alle realtà ambiziose e solide come la società bianconera. Abbiamo consolidato ulteriormente il nostro rapporto con la presidente Anna Durio e con l’ufficio marketing bianconero. Saremo anche per questa stagione tra i primi tifosi del Siena”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: FOL