Tuttosport: Beretta vede i playoff con il guizzo di Rosseti

MARCATORI: pt 38' Basasti
SIENA (3-4-3): Lamanna 6; Matheu 6,S, Giacomaui 6.5, Dellafiorere 6,5; Angelo 7, Pulzetti 6, Valiani 6.5, Miios 6.5; Rosina 6, Rosseti 7(26' st Schiavone 5), Giannetti 6 (29' pt Spinazzola 6.5, 36' st Thomas 6). A disp. Farelli, Feddal, Crescenzi, Camilli, Proia, Scapuzzi. Ali. Beretta 6.5
LATINA (4.3.3): lacobucci 6; Milani 6, Brosco 6, Esposito 6 (1' st Di Chiara 5.5), Bruscagin 5.5; Bruno 5.5 (18' st Negro 5.5), Morrone 5.5, Crirni 5; Chiricò 5(12 st Clsotti 5), Jonathas 6, Gherzal S.S. A disp. Pawlowski, Maltese, Barraco, Cejas, Riociardi, Massacci. AlLBreda 5.5

ARBITRO: Chiffi di Padova 5.5

NOTE: 6.148 spettatori per un incasso di 35.699 euro. Ammoniti. Milos, Morrone, Bruno, Valiani, Brusco e Di Chiara per gioco scorretto. Angoli. 6.2 per Il Latina. Recupero tempo: pt 21, sì 31

SIENA (g gr.) Dopo il momento di Giannetti adesso è quello di Rosseti, 19 anni: due ragazzi usciti dalle giovanili della formazione bianconera toscana. 11 Siena acciuffa il treno dei playofe si posiziona ora all'ottavo posto della classifica assieme allo Spezia. La squadra di Beretta vince una gara sofferta, senza mostrare un gioco scintillante ma trovando il lampo del gol di asseti su ottimo assist dalla destra di Angelo. Nel primo tempo si vede pochissimo, con un Latina che nonostante il 4-3-3 resta sempre con molti uomini dietro alla linea del pallone. 11 Siena passa al 38' grazie ad una veloce ripartenza e a Rosseti che incorna alla perfezione- Un minuto dopo il Latina protesta per un presunto contatto in area tra Matheu e Jonathas. Latina più offensivo nella ripresa, ma l'unica occasione degna di questo nome per gli ospiti arriva al 26' con Jonathas che trova pronto Lamanna. «Siamo stati comunque equilibrati contro il migliore attacco del campionato», commenta Breda. «Abbiamo condotto in porto una gara complicata, siamo stati bravi», dice Beretta.

Fonte: Tuttosport