Tutto ciò che è stato detto sullo stadio. 15^ puntata: Alessandro Corsini, candidato a sindaco per la lista 53100

Dal programma di mandato 2013-2018 di Alessandro Corsini, candidato a sindaco per la lista 53100, riprendiamo uno stralcio in cui affronta il tema stadio.

ROBUR Due proposte: immaginare un modello gestionale paragonabile a quello di una “cantera” sfruttando la notorietà internazionale della città, riuscire ad essere individuati come il luogo ideale per la costruzione di un cantiere di giovani talenti da lanciare nel mondo del calcio professionistico. Una piccola realtà di provincia satellite di alcune delle società più prestigiose della geografia calcistica mondiale. Questo permetterebbe di produrre nel tempo, oltre che squadre competitive, profili tecnici qualificati, governance stabile ed un forte investimento nei settori giovanili, Siena città della formazione. Un progetto regolamentato da una carta etica che oltre a controllare il bilancio conferisca un tratto distintivo del nostro approccio. Per fare questo serve uno stadio che può essere lasciato anche dov’è, a patto che venga fortemente integrato nel parco Urbano al punto di diventarne il fulcro.

Fonte: Fedelissimo Online