Tutto ciò che è stato detto sullo stadio. 11^ puntata Intervento di Laura Vigni candidato a sindaco nel 2011

Il 30 aprile 2011, il quotidiano Siena Free intervista Laura Vigni, candidata a sindaco di Siena per la lista Sinistra per Siena.  Queste le sue parole sullo stadio

Stadio: Rastrello (ed eventualmente come) o altrove?

''Al Rastrello, sistemando le tribune, prevedendo anche una bella copertura con un'architettura contemporanea di qualità. Si può scavare sotto al Rastrello, è tutto terreno di riporto degli anni '30. Sotto si può costruire tutto il tipo di attività che servono e concordare con la società forme di gestione, dandolo in concessione per un certo numero di anni scomputando i lavori. Lo stadio all'Isola d'Arbia porrebbe problemi enormi di viabilità, la strada nuova taglierebbe la zona delle colline, che secondo me è un affronto al paesaggio, preludio della città dell'Arbia che per me è assurda: vorrei sapere chi ci va in queste case, un'operazione buona solo per gli speculatori edilizi, peraltro un settore dove si fa riciclaggio di denaro sporco, le infiltrazioni mafiose in Toscana sono accertate''.

Fonte: fedelissimo Online