Trapani, Caccetta: “La nostra squadra può ancora stupire”

La nostra squadra può ancora stupire. Abbiamo gli elementi giusti: siamo un gruppo in grado di capire quali siano i nostri limiti e dove possiamo arrivare, siamo concentrati per raggiungere l’obiettivo salvezza e siamo ambiziosi”. Parole del centrocampista Cristian Caccetta, intervenuto oggi in conferenza stampa, prima dell’inizio della seduta di allenamento pomeridiano.

Archiviato per Caccetta l’episodio del gol-fantasma della scorsa gara contro il Cesena: “C’è poco da dire – afferma -, le immagini parlano chiaro, ma non dobbiamo farci condizionare da queste cose. E’ chiaro che c’è un po’ di rammarico, ma dobbiamo continuare a lavorare con la stessa determinazione che abbiamo sempre mostrato, perché solo così i risultati possono arrivare”.

Proiettati già alla prossima sfida al “Provinciale” contro il Siena: “Affronteremo un’altra squadra con grande blasone ed un organico con elementi di spessore – dice Caccetta -. Cercheremo, come sempre di imporre il nostro gioco e fare bottino pieno sia per “vendicare” la partita dell’andata, sia per dimostrare che possiamo giocarcela con tutti”.

Il centrocampista granata torna a parlare del gruppo, che è la grande forza del Trapani, e del premio “Panchina d’oro” assegnato a mister Roberto Boscaglia: “Gli faccio i complimenti, perché i successi che ha conseguito in questi anni non sono cosa da poco. Da persona intelligente quale è ha voluto condividere il merito con la squadra e lo staff: squadra e tecnico sono ovviamente due elementi complementari. Nel nostro gruppo molti ragazzi sono partiti dalla serie D o dalla Lega Pro e tutti siamo cresciuti sia individualmente sia come collettivo”.

Fonte: Trapani calcio