Trani: Michele e Simone la scelta giusta

Il giorno è arrivato: questa mattina, nella sala stampa dello stadio Franchi, la Robur ha presentato il ‘nuovo’ allenatore e il suo vice: Michele Mignani e Simone Vergassola. A fare gli onori di casa il vice presidente Federico Trani, con il numero uno Anna Durio assente causa influenza. “Siamo sempre più convinti che Michele e Simone siano stati la scelta giusta per quello che è il nostro progetto – ha detto Trani -: rappresentano quello che vogliamo fare sul campo e in più conoscono bene l’ambiente. Per il resto sono stati confermati il preparatore dei portieri Giorgio Rocca e il preparatore atletico Marco Coralli. Confermato anche lo staff medico, con a capo il dottor Di Mambro. Questo in nome della continuità, per dare alla Robur un’ossatura stabile. A breve presenteremo anche l’intero staff del settore giovanile che da quest’anno è stato implementato con la formazione dei Giovanissimi B”. Trani ha parlato anche di mercato. “Per quanto riguarda le operazioni preferisco sia il direttore Dolci a parlarne – ha commentato -. In generale posso dire che il grosso della rosa sarà già a disposizione del mister per il ritiro, poi gli altri innesti possiamo farli con calma. Dove si alleneranno i bianconeri prima che siano finiti i lavori all’Acquacalda? Abbiamo trovato una soluzione per la prima squadra e un’altra per le giovanili, ma finché non è tutto definito preferisco non dire altro”. Trani è tornato anche sulla scorsa stagione. “Credo che l’errore più grande che abbiamo fatto sia stato compiere ogni scelta troppo velocemente – ha affermato -, errore che non vogliamo ripetere. Le buone intenzioni ce le abbiamo messe, ma purtroppo contano i fatti: nel girone di andata siamo stati più sbarazzini, ma altalenanti, nel secondo più pragmatici, ma abbiamo perso in spettacolo: quest’anno vogliamo far divertire i tifosi: sono convinto, come dice il mister, che i risultati sono la cosa fondamentale, ma è attraverso il bel gioco che i risultati arrivano”.

 

Fonte: Fol