Trani: “Abbiamo fatto di tutto per farci fischiare”

Queste le dichiarazioni di Federico Trani:

Fischi – “Quando c’è la gente che fischia e te le vai a cercare, è giusto che ti fischiano, devi stare zitto e basta. Ce le siamo tirate tutte, abbiamo fatto tutto il possibile per non portare a casa questa partita. Non volontariamente, chiaro, ma abbiamo cercato in tutti i modi di farci fischiare e ci siamo riusciti. Abbiamo perso una ghiottissima occasione per buttarci dentro nel gruppone e invece restiamo sempre ai margini”.

Pregi e difetti – “La squadra ha delle individualità importanti, una rosa ampia e ci sta anche che non faccia mai un salto di qualità definitivo. Non è quello l’obiettivo primario, non dobbiamo arrivare a giocarci cose importanti. Dobbiamo cercare continuità nella discontinuità, riuscire a trovare prestazioni continue nonostante ce l’abbiamo nel dna di non essere continui. Il salto di qualità è ritardato da errori nostri che ci mettono in difficoltà”.

Prossime gare – “Giovedì abbiamo un impegno importante su un campo difficile, andiamo a lottarcela a Viterbo e poi a giocarcela con l’Olbia. L’amarezza non è tanto per il risultato, ma perché le sconfitte e le difficoltà ce le creiamo da noi”.

Il mister – “L’allenatore fa il suo lavoro e le sue scelte. Influisce durante la partita, ma se il giocatore prende la palla e la calcia 50 metri indietro al portiere facendo retrocedere la squadra l’allenatore ci può far poco. Se quello passa invece di tirare, l’allenatore ci può far poco. Gli allenatori migliori gestiscono al meglio i giocatori. Influenzeranno al 20%”. (Giuseppe Ingrosso)

Fonte: Fol