TRA PASSATO E PRESENTE di Alessandro Pagliai

 

IERI: LA GARA CHE NON DIMENTICO

Campionato di serie B 2001-02, il Siena sta per passare alla storia grazie ad una salvezza incredibile, unica nel suo genere. E’ il 7 aprile e la Robur, dopo un periodo disastroso, è reduce da quattro vittorie consecutive. Adesso tutto è possibile, anche vincere a Palermo.
PALERMO: Sicignano, Ferri (70’ Amerini), Lanzaro, Marco Aurelio, Guerra, Brienza (57’ Cappioli), Valoti, Di Donato, Bombardini, La Grotteria, Guidoni (57’ Mascara). Allenatore: Mutti.
SIENA: Cejas, Martinelli, Mandelli, Voria, Radice, Caracciolo, Passoni, Argilli, Pinga (82’ Balzaretti), Scalzo (60’ Rossi), Jeda (88’ Sciaccaluga). Allenatore: Papadopulo
ARBITRO: Morganti di Ascoli
GOL: 52’ Pinga, 86’ Jeda.

Risultato che non fa una piega. Sblocca PINGA con un sinistro a fil di palo dal limite, mentre JEDA raddoppia nel finale superando in velocità Lanzaro e confermando il magico momento della nostra squadra. Oltre ai brasiliani e Scalzo, buona la prova dei centrocampisti e lodevole la continuità di Martinelli e Radice, bravi a limitare sulle corsie laterali Bombardini e Brienza.


OGGI: LA GARA DA VINCERE

Ci sono possibilità per sbancare Palermo, come quella volta nel 2002. E, come allora, niente deve essere impossibile.
Il Palermo è imbattuto fra le mura amiche e reduce dallo strepitoso successo di San Siro. Come è già accaduto in passato, spesso una grande vittoria esterna si può trasformare in un inatteso tonfo casalingo. La squadra ora allenata da Delio Rossi, dopo l’esonero di Zenga, ha già avuto 19 giocatori ammoniti e un totale di 46 cartellini gialli. E’ il segno che i siciliani non sembrano affrontare le partite in maniera molto serena. Nelle sfide incrociate fra i due tecnici, Malesani è in vantaggio su Delio Rossi che, contro il Siena, andrà a confermare il modulo 4-3-1-2. In porta schiera SIRIGU. Linea arretrata con CASSANI, KJAER, BOVO e l’ex BALZARETTI. A centrocampo NOCERINO, LIVERANI e BRESCIANO. Come trequartista gioca SIMPLICIO, dietro ai due attaccanti CAVANI e MICCOLI. Ma a Palermo si parla molto di calcio-mercato, con moltissime voci che riguardano i giocatori rosanero. Speriamo che vengano distratti dalle trattative e dalle imminenti vacanze.
BUON NATALE a tutti e FORZA ROBUR. (Alessandro Pagliai)

Fonte: Fedelissimo on line