Tiribocchi:”Siamo più cattivi delle brutte notizie”

“Abbiamo già vissuto settimane delicate come questa, sono certo che sabato contro il Siena faremo una grande partita”. Con una sgommata il Tir spazza via tutte le brutte notizie che in questi giorni stanno circolando dalle parti di Zingonia, legate in particolare all’arresto di Andrea Masiello per la vicenda calcio scommesse, e si proietta alla sfida pre-pasquale contro la squadra di Sannino.

Una gara in cui l’Atalanta dovrà tornare a fare punti dopo la cocente sconfitta di Cagliari: “Sono voci che fanno male a noi e all’ambiente queste, però ormai abbiamo una corazza per certe cose –le parole di Tiribocchi- e sappiamo chiuderci a riccio per trovare la giusta concentrazione. Contro i toscani sarebbe importante tornare a vincere, in modo da chiudere con 40 punti il discorso salvezza e mettere da parte ogni pensiero. Poi potremmo vivere un finale di stagione più tranquillo”.

Con la sua esperienza l’attaccante nerazzurro indica la strada da seguire per centrare un successo contro il Siena: “Dobbiamo ritrovare quella cattiveria agonistica che ci ha contraddistinto in questo campionato, e che probabilmente abbiamo lasciato a Bergamo settimana scorsa. Come il suo allenatore quella bianconera è una squadra tosta e difficile da affrontare. Sarà una battaglia, ma non ci faremo trovare impreparati”.

Fonte: Bergamonews