This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana e le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio.

POLONIA – Breslavia, Polonia. Durante il match di serie A polacca fra Slask Wroclaw e Zaglebie Lubin, un pompiere, infastidito da un tifoso della squadra ospite che maneggiava un fumogeno in piedi su un divisorio, ha deciso di farlo scendere spruzzandolo con una bomboletta al peperoncino i cui gas, a contatto col fumogeno, hanno preso fuoco, investendo il malcapitato. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=cNPboIbj1ko

BRASILE – Il 1 maggio 1994 moriva Ayrton Senna e ieri, a venti anni dalla sua scomparsa, il Corinthians ha voluto ricordare il pilota brasiliano. In occasione della gara di Copa do Brasil contro il Nacional AM, i calciatori del club paulista sono scesi in campo per le foto di rito nel pre-partita indossando un casco giallo e verde, fedele riproduzione di quello utilizzato da Senna quando correva. L'iniziativa pare abbia dato una carica particolare alla squadra che ha poi vinto il match per 3-0. 

INGHILTERRA – Eva Carneiro, la bella dottoressa del Chelsea sta facendo infatti sfracelli su Internet. Non solo per le sue forme, mostrate in campo quando assiste i Blues, ma anche per un video che sta facendo rapidamente il giro del mondo. Nelle immagini si vede Eva che calcia ripetutamente dal limite dell'area con una precisione incredibile a fil di palo. Numeri alla Pirlo o soltanto un fake? Il sospetto è lecito… GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=sYtLvm-vrxs

STATI UNITI – Dominic Oduro ha una sola cosa in testa: la pizza. La passione per il cibo simbolo dell'Italia non è mai stata un segreto per il giocatore del Columbus Crew, formazione della Mls americana, come dimostra anche il suo ruolo di testimonial tv per una catena di pizzerie americana. Tanto che alla fine ha deciso, lui che di capigliature stravaganti è maestro, di dedicare proprio alla pizza un taglio speciale, portato in campo nel match contro New York. Il ghanese lo scorso settembre aveva festeggiato dopo un gol mangiando una pizza in campo…

ITALIA – Gervinho è stato nominato ambasciatore del progetto “Amico Doc” per la tutela della salute di donne e bambini in Costa d’Avorio ed ha ricevuto un’ “opera diploma”, creata dall’artista Gerry Turano. L’attaccante della Roma, ospite d’eccezione della serata all’Auditorium, ha sfoggiato uno stile un po’ bizzarro con le scarpe che sono diventate subito un must sul web.

INGHILTERRA –  La cacciata di Moyes ha fatto felice il tifoso dello United che a febbraio aveva espresso la sua delusione per la gestione tecnica facendosi tatuare la scritta «Moyes Out» sulla natica. Ora l’ha aggiornato con «Job complete». Intanto la società non è riuscita a fermare le 55 mila lettere spedite dal tecnico silurato agli abbonati per invitarli a rinnovare.

NORVEGIAEpisodio tragicomico in Coppa di Norvegia. Prima dell'inizio dell'incontro tra Bossekop e Alta, due giocatori di casa – Mathisen e Abelsen – si sono scontrati tra di loro mento contro nuca. Al primo è andata peggio: è dovuto andare in ospedale e mettere 6 punti di sutura. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=x0LKrHxTFWM

SERBIA – Nel match tra FK Memici e FK Krusik finisce ai rigori. L'ultimo tiro decisivo spetta a Najgora, che si presenta sicuro sul dischetto. Prende una lunga rincorsa, ma il suo tentativo di battere un rigore alla Totti fallisce miseramente. Il suo cucchiaio, complice il terreno fangoso, si alza appena di qualche centimetro e finisce lentamente fuori. Nessun pericolo per il portiere, che può esultare per la vittoria. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=5hZRY3j1u9A

FINLANDIAIl sindacato dei calciatori finlandesi nel 2013 ha messo a disposizione degli atleti di tutte le squadre una app sul cellulare (la Players Red Button) per segnalare i tentativi di truccare le partite. Lo strumento ha avuto un gran successo, con oltre 1200 segnalazioni a fine anno, rivela ora lo stesso sindacato. Il campionato finlandese interessa molto le organizzazioni criminali internazionali perché si gioca in estate, quando gli altri tornei sono fermi.

GERMANIA – Il loro striscione, recitante la scritta "Gay Gunners", risaltò alle cronache di tutta Europa, per poi finire sotto la lente d'ingrandimento dell'Uefa che decise di infliggere una multa di 10mila euro e la chiusura di una settore dello stadio nella seguente partita del Bayern: ora, quattro tifosi di Merano, rischiano per davvero di finire nei guai. La società bavarese, dopo aver individuato i tifosi, ha passato le relative carte al suo ufficio legale, ed ora è pronta a chiedere ai tifosi altoatesini un danno complessivo di circa 100mila euro.

LE ULTIME PAROLE FAMOSE –  “Non importa quanti passaggi e quanto possesso del pallone hai: tutto quello non serve a niente se non segni nessun gol". (Franz Beckenbauer  presidente onorario del Bayern M0naco)

Fonte: Fedelissimo Online