This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana e le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio.

SPAGNA – "Hey scusa, puoi farmi una foto con il mio idolo Mascherano". Domanda per molti lecito, curiosa se il destinatario è Lionel Messi. Probabilmente è questo quello che si è sentito dire l’argentino, uno dei un super tifoso di Mascherano, che ha chiesto alla Pulce di immortalarlo con in suo beniamino, scatenando le risate dei passanti.

SPAGNAÈ stato arrestato Juan Bautista Soler, ex presidente del Valencia, con l’accusa di tentato rapimento nei confronti del suo successore alla guida del club, Vicente Soriano. L’imprenditore avrebbe affidato il colpo a un professionista, che però era intercettato. Il piano è saltato e Soler è finito in carcere. In attesa di processo è già stato messo ai domiciliari, ma non potrà avvicinarsi a più di 15 metri dal suo rivale. Vicino, ma non abbastanza per recarsi nell’ufficio di Soriano, che dista 20 metri da casa sua. Il movente sarebbe di natura economica

SVEZIA – I giocatori dell’Elfsborg si tengono per mano sotto la curva, pronti a festeggiare la prima vittoria della stagione contro l’Hacken. Ma non è a loro che i tifosi stanno inneggiando, bensì a un uomo un po’ in sovrappeso e con il braccio sinistro ingessato e nascosto sotto il giaccone che sta arrivando da centrocampo, seduto su una sedia a rotelle spinta da un assistente. Si tratta di Klas Ingesson, un passato in Italia e ora allenatore della squadra, che ha sconfitto per ben due volte il mieloma multiplo, un tipo di tumore del sangue che colpisce in maniera devastante il sistema immunitario. Ma nonostante una malattia dura da combattere, Ingesson ha dichiarato che “Fisicamente e mentalmente non ho alcun problema per svolgere il mio lavoro”. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=4-QmyM7TXXw

BRASILE – Incandescente derby nel torneo del Rio Grande do Norte tra Baraùnas e Potiguar de Mossorò, terminato con il successo in rimonta di questi ultimi nel quarto d’ora finale (2-1). Il gol vittoria di Vavà all’86’ scatena un parapiglia generale tra i giocatori che termina con otto cartellini rossi, quattro per parte. GUARDA IL VIDEO:  https://www.youtube.com/watch?v=ByXPbJjsxrw

BELGIO – Nel match di seconda divisione belga tra Antwerp e Roeselare, il difensore locale Kelvin Maynard spreca un’incredibile occasione da gol. Il 26enne olandese calcia a porta vuota, ma centra in pieno volto un giocatore del Roeselare che si precipita sulla linea nel disperato tentativo di salvare il risultato. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=3uk78l7ObVU

INGHILTERRA –  – Ricordate il calcio volante di Eric Cantona al tifoso a bordo campo? Il calciatore del Crawley Paul Connolly ha provato a emularlo nel corso della partita contro il Brentford, colpendo un supporter avversario con uno schiaffo. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=AR3uq-9U_08

ITALIAScontri dopo il derby di serie D tra Bastia Umbra e Foligno, con un 47enne sostenitore di quest’ultimi che è stato colpito violentemente alla testa, riportando un trauma cranico estremamente grave, che lo ha costretto a sottoporsi ad un intervento d'urgenza nell'ospedale di Perugia. Il Foligno aveva appena vinto 1-0 e i tifosi stavano lasciando lo stadio di Bastia Umbra quando due gruppi di supporter rivali sono entrati in contatto. Nel tafferuglio è rimasto a terra il 47enne, con gravi ferite alla testa. Immediato il trasferimento nell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove alla vittima sono state riscontrate una serie di fratture craniche multiple e lesioni cerebrali con emorragia

COSTA RICA – Simpatico, e sfortunato, episodio capitato a Joel Campbell, attaccante costaricano dell'Arsenal. Il giocatore ha acquistato circa 100 pacchetti di figurine con l'intento di trovare la propria effigie… cosa che non è successa. Poi ha commentato su Twitter: "100 pacchetti e non trovarsi… #BadLuckCampbell" tifosi l'hanno prima bonariamente preso in giro, inviandogli "selfie" con la figurina da loro trovata. Poi qualcuno l'ha spedita al giocatore, che finalmente "si" può avere e collezionare.

ITALIAMihajlovic furioso, dopo la pessima prestazione della Samp all’Olimpico contro la Lazio. E la punizione, per la squadra, è stata durissima: non solo riposo del lunedì cancellato, ma appuntamento per la squadra stamane al “Mugnaini” praticamente all’alba: adunata fissata entro le 7.30

AUSTRIA  – Giovedì a Vienna un brutto episodio ha macchiato il calcio austriaco: 4 giorni prima del derby tra Austria e Rapid, 15 ultrà di quest’ultimo, mascherati, hanno circondato nel parcheggio dello stadio e picchiato l’attaccante avversario Valentin Grubeck, 19 anni, che ha riportato ferite a testa, petto e ginocchia ed è stato ricoverato 3 giorni. Ieri la polizia ha arrestato uno dei responsabili, un giorno dopo la vittoria del Rapid per 0-1 (gol di Sabitzer).

LE ULTIME PAROLE FAMOSE -. "Se si tratta di sesso normale va bene. Se è normale, è normale farlo, non lo è invece se si salta troppo in alto. Di norma, i rapporti sessuali vengono praticati in maniera equilibrata, ma ci sono certe forme, certe maniere, certe persone che fanno delle acrobazie, e questo non va bene!".  (Felipe Scolari, ct del Brasile).

Fonte: Fedelissimo Online