This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana e le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio.

SUDAFRICA –  Giornata di gloria per un bambino sudafricano che è entrato in campo dopo la gara vinta dal Brasile a Johannesburg contro il Sudafrica. Il piccolo ha fatto invasione di campo ed è entrato subito nelle simpatie dei calciatori della Seleçao che alla fine lo hanno letteralmente portato in trionfo.

SPAGNA – Minuto 66 del match di Segunda Division B tra Racing Santander e Compostela, l’arbitro Hugo López si infortuna alla coscia destra. Lo sostituisce uno dei due assistenti, ma il ruolo di guardalinee rimane così scoperto (il quartouomo non è previsto nelle gare di questa categoria). Come fare? Lo speaker dello stadio lancia allora un appello al pubblico del ''Sardinero'': ''È presente un guardalinee sugli spalti?''. Alla chiamata risponde Jose Leiva Zubillaga, giovane arbitro di quarta categoria che guardava il match da spettatore. Jose prende la bandierina e conclude il match senza alcun problema.

BELGIO – Il match di seconda divisione belga tra Anversa e Sint-Truiden è stato sospeso a causa di un’invasionedi campo degli hooligan. Secondo la stampa locale, tra gli ultras erano presenti anche gruppi di tifoseria organizzata di Feyenoord e Groningen. Gli hooligan prima hanno preso di mira il campo con i fumogeni e petardi, poi hanno invaso il terreno di gioco costringendo arbitri e giocatori alla fuga. La partita è stata sospesa. GUARDA IL VIDEO:  http://www.youtube.com/watch?v=pOdMl5UJ9CQ

INGHILTERRA – Mark Stephenson, tifoso del Middlesbrough, sarà costretto a pagare una multa di 235 sterline per aver strappato le pagine del Corano e tentato di dargli fuoco durante il match del 'Boro' contro il Birmingham. Il gesto del 25enne è stato definito “orrido e scioccante” dalla magistratura di Birmingham che ha condannato l'avversione verso il rispetto di una religione.

OLANDA – Nonostante i 20 gol nella Eredivisie non è un momento facile per Graziano Pellè: l'attaccante salentino nelle ultime settimane ha dimostrato un crescente nervosismo e nel match contro l'Ajax si è reso protagonista di una gomitata a un avversario non vista dall'arbitro (possibile la prova tv). Inoltre . non è piaciuta la risposta data ad un giornalista dopo la sconfitta con l’Ajax: "Che squadra tifi? Si vede che sei dell'Ajax". Il cronista ha sostenuto di non tifare nessuna squadra, e quando ha chiesto spiegazioni gli è stato risposto: "Hai la faccia da tifoso dell'Ajax". Il Feyenoord ha già preso provvedimenti, sospendendolo per due settimane e togliendogli la fascia da capitano.

CINA – La nazionale cinese parteciperà alla Coppa America 2015. La Nazionale asiatica, affidata nei giorni scorsi al commissario tecnico francese Alain Perrin, è infatti stata invitata al torneo sudamericano. Ma per la Coppa America non è una novità, visto che già negli anni scorsi per completare il quadro delle partecipanti sono state invitate swuadre extra continentali quali Usa, Costa Rica o Giappone.

GERMANIA  – Disinfestazione allo stadio: succede ad alcune parti della Trolli Arena, lo stadio del Greuther Furth, attualmente secondo nella serie B tedesca, che sono state disinfettate dopo lo scoppio di un virus sospetto. Il centro di allenamento è stato disinfettato e le sedute della squadra annullate. Su consiglio del dipartimento sanitario locale, gli uffici del club sono rimasti chiusi. «Non sappiamo ancora da dove il virus è venuto», ha detto un portavoce del club. Completate le procedure, l’allarme è ora rientrato.

OLANDA – Ditta di pompe funebri sponsorizza i momenti morti di una partita: è l’ultima frontiera del business proveniente da Zwolle, Olanda. Il PEC di Eredivisie ha infatti firmato un accordo con la Kameleon Uitvaartzorg che prevede spot non solo a inizio e fine gara e nell’intervallo, ma anche durante le interruzioni. «Ad esempio una palla spedita in tribuna – ha spiegato il titolare della ditta – o un angolo che va per le lunghe. Escludo invece gli infortuni, sarebbe di pessimo gusto».

SVEZIA – Diventare calciatori professionisti per un giorno? In Svezia si può: il Wollmars FF, squadra di sesta divisione, ha messo un annuncio sul sito Blocket.se, nel quale si offre un posto da titolare nelle prossime partite della squadra in Coppa di Svezia con base d’asta a 50mila euro. Il ricavato servirà a finanziare l’avventura della squadra nel torneo. L’offerta prevede un posto nell’undici di partenza, la garanzia di non essere sostituiti e la possibilità di scegliersi il numero di maglia.

VIETNAM – È stato squalificato per 28 giornate di campionato il difensore del Song Lam Nghe Tran Dinh Dong, colpevole, con un intervento killer, di aver rotto la gamba del centrocampista del Nguyen Anh Hung Hung Vuong An Giang. Per il difensore anche una multa e l'obbligo di pagare le spese mediche all'avversario, costretto ad uno stop di almeno un anno. GUARDA IL VIDEO: http://www.youtube.com/watch?v=NEfM3jIlAQo

LE ULTIME PAROLE FAMOSE – “Mi aspettavo almeno una mezza chiamata da Prandelli per chiedermi: stupido, come sta Giorgio? Lo trovo poco garbato e poco educato questo tipo di comportamento”. (Antonio Conte, allenatore della Juventus)

Fonte: Fedelissimo Online