This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana e le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio.

GERMANIARelax post-match, con cellulare, sigaretta e birra in attesa dell'antidoping. Così il quotidiano tedesco Bild ha immortalato Kevin-Prince Boateng negli spogliatoi dello Schalke 04 al termine della partita con il Bayer Leverkusen. Il general manager della squadra Gelsenkirchen, Horst Heldt, ha cercato di spegnere sul nascere: "Boateng si è acceso una sigaretta per rilassarsi dopo la vittoria, mentre la birra viene data appositamente in quanto consente di urinare in fretta e agevolare i tempi dell'antidoping".

INGHILTERRA – Niente star stavolta, ma la storia vale. Il Portsmouth se la passa male, è quartultimo in League Two (IV serie), sabato a Scunthorpe è sotto per 5-0 dopo 55’ e manco si affaccia in area. Così tale Bradley Saunders, tifoso dei Pompey, si è avvicinato al portiere di casa Slocombe, ci si è fatto una foto a gara ancora in corso e l’ha twittata. Poi a 4’ dalla fine è arrivato il 5-1.

CROAZIA – Siamo in Croazia, a Zagabria per la precisione. E Mamic, il presidente della Dinamo, visibilmente ubriaco sale sul palco del locale ed invita a gran voce i tifosi presenti a spaccare tutto: "Spaccate, Bar, Hotel e tutto il resto. Tanto pago io!" GUARDA IL VIDEO: http://www.youtube.com/watch?v=Wt6H1DBTWvw

AZERBAIGIANParare un rigore e poi farsi espellere. È successo davvero a Lukasz Sapela, estremo difensore polacco del Ravan Baku, che dopo aver parato un penalty si è lasciato andare al gesto dell'ombrello per diversi secondi. L'arbitro, ovviamente, lo ha espulso… GUARDA IL VIDEO:http://www.youtube.com/watch?v=JJBRPWFZzKs

BRASILEPrima ti faccio fallo… poi ti bacio. È lo strano episodio che ha visto protagonista Junior Cesar laterale del Botafogo e Diguinho della Fluminense. Dopo un'entrata ruvida del primo sul secondo si è accesa una piccola rissa che si è conclusa con un inatteso "bacio" sulle labbra di Junior Cesar a Diguinho.

ISOLE SAMOA AMERICANE – È conosciuta al mondo per essere la Nazionale di calcio più perdente in assoluto, capace di subire 294 goal in 42 partite e ben 31 in 90 minuti, giocati contro l’Australia e che dal '94 al 2011 ha ricoperto l'ultimo posto del ranking FIFA. È la nazionale delle Isole Samoa americane, sperduto arcipelago in cui il pallone è visto ancor oggi come un elemento estraneo. Ma questo guinness dei primati al contrario è diventato adesso un film, con una storia fatta di aneddoti e personaggi ai limiti della realtà. Il titolo? “Next Goal Wins”.

ARGENTINAUna bordata pazzesca. Gabriel Graciani, giocatore del Colon, fa secco con un destro impressionante l'estremo difensore del Quilmes nelmatch del campionato d'Apertura argentino. Il numero 15 ospite ha davvero lasciato di sasso il portiere di casa… GUARDA IL VIDEO: http://www.youtube.com/watch?v=vkRQxto4q8o

IRLANDA – Waterford-Limerick, amichevole di pre-season in Irlanda. Sotto la pioggia incessante, si è visto un gol degno di nota: una trasformazione direttamente dalla bandierina del calcio d'angolo. Ad aiutare il marcatore però è stato il vento che ha spostato la traiettoria della palla ingannando il portiere: vedere per credere. GUARDA IL VIDEO: http://www.youtube.com/watch?v=v96HR3_FOQ4

RUSSIA – Domenica la Lokomotiv Mosca aveva in programma una gara con lo Stromsgodset, squadra norvegese. Ma unvirus ha colpito quest’ultimi che hanno chiesto di annullare l’amichevole. La Lokomotiv (in testa al suo torneo, che riparte il 10 marzo, con lo Zenit) si è rifiutata e allora il Godset ha raccattato dilettanti dei dintorni, qualche cameriere dell’albergo, l’allenatore e il suo vice. Alla fine lo Stromsgodset, campione di Norvegia, ha perso 15-0, con l’arbitro che ha deciso di fischiare la fine quando mancavano ancora 6 minuti al novantesimo

INGHILTERRACinque ore di differita per blasfemia. Sabato la sfida di Premier scozzese tra Ross County e St Mirren è stata messa in onda alle 23 anziché alle 17.30 da Alba, il canale in gaelico della Bbc. In una gara nervosa, con tutti e due i tecnici espulsi, le bestemmie sono rimbombate nei microfoni di bordo campo sin dall’inizio. In accordo con le regole dell’autorità per la comunicazione britannica, l’emittente le ha cancellate dall’audio e ha trasmesso la cronaca del tutto ripulita.

GERMANIACosta caro ad un tifoso del Borussia Dortmund aver fatto un saluto nazista: lo stadio gli sarà infatti vietato per i prossimi sei anni. È questo il provvedimento rivolto ad un tifoso del Borussia Dortmund, con il club giallo nero che lo ha “espulso” fino al 30 giugno 2020. Durante il minuto di silenzioin ricordo di un massaggiatore dell'HSV, il tifoso ha urlato 'Sieg Heil' ed è stato immediatamente allontanato dal servizio di sicurezza dello stadio.

LE ULTIME PAROLE FAMOSE -"Mourinho ha vinto il Triplete grazie a me perché aveva ereditato una buona squadra. Una squadra che, come nel caso del Manchester City, ho costruito io. Una squadra che aveva una fortissima mentalità” (Roberto Mancini, ex allenatore dell’Inter)

 Fonte: Fedelissimo Online