This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana, le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio e la scoperta di chi fine ha fatto qualche giocatore, meteora o no, passata da Siena.

BRASILE – Può sembrare strano ma la conquista della Confederations Cup ha creato uno scandalo. Subito dopo la vittoria, Hulk si è fatto fotografare nello spogliatoio col compagno Revel mentre mostra il trofeo. A catturare l'attenzione è stato un particolare di Diego Cavalieri che appare sullo sfondo della foto. Il portiere, seduto sulla panchina, è completamente nudo con un asciugamano dal quale si intravede una sua "dote" nascosta. La foto fa il giro del web e la pagina twitter di Hulk viene visitata in breve tempo da più di 20 mila persone fino a quando il calciatore è costretto a toglierla.

SPAGNANon è il primo e non sarà nemmeno l'ultimo sportivo attratto dal poker hold'em. Però, almeno a giudicare dal suo primo giorno di gioco, potrebbe essere il primo a strappare un premio importante alle World Series. Gerard Piqué, reduce dalla Confederations Cup, si sta consolando in vacanza a Las Vegas dove ha deciso di partecipare al Main Event del più importante torneo del mondo. Il giocatore del Barcellona, ha chiuso la prima giornata di gioco a 28mila chips dopo aver raggiunto anche quota 96mila. Per capirci, la media è di circa 50mila chips e i primi sono tra le 170 e le 200mila chips.

INGHILTERRA – Sognando Beckham si i titolava un film di qualche anno fa e potrebbe esserlo anche per quanto accaduto in una scuola del Regno Unito. Uno studente ha pagato caramente la decisione di imitare Beckham, tanto da essere cacciato da scuola per essersi presentato con il taglio di capelli dello 'Spice Boy': corti ai lati e pettinati all'indietro sopra. La Nottingham Academy non ne ha voluto sapere, e si è privata dello studente, che si era anche tinto di biondo le punte. "Sono un fan di David e volevo il suo stesso taglio di capelli", ha spiegato il ragazzo. "Mai mi sarei aspettato di essere espulso". Il preside Kelvin Horsnbt ha spiegato che dai suoi studenti pretende un aspetto "presentabile".

FRANCIAEzequiel Lavezzi finisce nei guai per una statuetta. Il Pocho, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, sarebbe stato fermato alla dogana di Napoli per un controllo di routine all'aeroporto di Capodichino, mentre stava per lasciare la città partenopea a bordo di un aereo privato per recarsi a Parigi. Tra i bagagli avrebbe fatto capolino una statuetta di Pompei, che il Pocho ha giustificato spiegando che si trattava di un omaggio da parte di un conoscente. Sulla vicenda, che risale alla primavera di un anno  fa, sta indagando la Procura di Napoli. L'accusa per l'attaccante argentino, che attualmente milita nel Paris Saint Germain, è accusato di ricettazione.

NIGERIANell’ultima e decisiva giornata del playoff per la promozione nella terza divisione del campionato sono stati segnati 146 gol. Un po’ troppi per la Federcalcio nigeriana che ha sospeso a tempo indeterminato le squadre coinvolte nell'ultima e decisiva giornata del playoff per la promozione nella terza divisione del campionato: il Plateau United Feeders ha sconfitto l'Akurba FC 79-0, mentre il Police Machine FC ha battuto il Bubayaro FC per 67 reti a 0.  Il Plateau United Feeders ha preceduto in classifica il Police Machine FC per un solo gol di differenza: il Plateau United ha realizzato 72 gol nella ripresa, in media uno ogni 45 secondi.

GEORGIAChris Baneba del Merani Martvili è riuscito a sbagliare un gol praticamente già fatto.  Spesso si è etichettato un gol sbagliato come il peggiore di sempre, ma probabilmente questo errore merita davvero la poco ambita palma. Durante un'amichevole tra Zestafoni e Merani Martvili, in Georgia, l'attaccante camerunese Chris Baneba è riuscito a sbagliare una rete praticamente già fatta, facendo un lavoro migliore di un difensore di Serie A. E la folla, inevitabilmente, lo irride. GUARDA IL VIDEO: http://www.youtube.com/watch?v=loje53izt0U

LE ULTIME PAROLE FAMOSE"Cavani verso il Psg? Non lo so, ma il titolo di capocannoniere della Ligue 1 voglio vincerlo io. In realtà l'obiettivo vero è arrivare primi in campionato. Ma vogliamo vincere in tutte le competizioni a cui prenderemo parte: il Monaco deve entrare nei top club del calcio europeo". (Radamel Falcao, nuovo acquisto del Monaco)

A cura di Luca Casamonti

Fonte: Fedelissimo Online