This is football

Curiosità, stranezze, cose incredibili del o dall’altro mondo. Torna la rubrica con i fatti più curiosi della settimana, le ultime parole famose di personaggi del mondo del calcio e la scoperta di chi fine ha fatto qualche giocatore, meteora o no, passata da Siena.

GERMANIA –  Il Westaflen Park ha ospitato una presentazione che rimarrà nella storia per la sua originalità: il Borussia Dortmund svela la nuova divisa per il 2013/2014 grazie ad un "Floral Display". Nel più grande ed importante parco cittadino della città sono stati posizionati ben 80.645 fiori disseminati per 1000 mq: dall'alto lo spettacolo della nuova maglia dei vice-campioni di Europa e di Germania. 

BRASILE – Ronaldinho cambia campo. Il brasiliano ha appena lanciato sul mercato brasiliano la sua personale linea di preservativi chiamata 'Sex Free'. L'obiettivo dell'ex Milan e Barcellona è quello di dare una mano alla lotta alla diffusione dell'AIDS, problema esploso in Brasile negli ultimi anni. Ronaldinho è il testimonial della campagna pubblicitaria che accompagna l'uscita del nuovo preservativo pensato principalmente per i tifosi bianconeri: sulla scatola infatti campeggia, oltre all'autografo del giocatore, la scritta'Eu Sou Galo' (ovvero il soprannome dei tifosi dell'Atletico Mineiro)

FRANCIA – I tifosi del Milan lo ricordano come un incubo: Basile Boli, il giustiziere dei rossoneri di Fabio Capello nella finale di Champions League del 1993. Ora l'ex difensore dell'Olympique Marsiglia è stato condannato a due anni di carcere (sospesi con la condizionale) e ad una multa di 30mila euro per truffa ai danni dello Stato nella gestione di una società di cooperazione con l'Africa. L'ex stopper francosenegalese è accusato di essersi appropriato di 250mila euro di finanziamenti pubblici per stipendi e trasferte troppo costose rispetto ai profitti dell'azienda.

GERMANIA – Una decisione arbitrale nel corso di una partita fra bimbi di 8 e 9 anni ha scatenato il putiferio. Assolutamente da condannare quanto accaduto in Germania nel corso di una partita di baby-calciatori tra Geisslingen e Eislingen: una decisione arbitrale – secondo quanto riportato da 'Repubblica.it' – ha scatenato l'ira di allenatori e spettatori. "Una quindicina di persone ha dato inizio a una rissa con pugni e bottiglie sugli spalti", ha riferito la polizia locale. Due le persone ferite, di cui una gravemente. Il torneo giovanile è stato sospeso.

FRANCIA –  Un rapporto d'amore che si trasforma in odio: si può sintetizzare così il mancato passaggio di Cissè al Montpellier. L'attaccante, da poco svincolato dal QPR, era a un passo dal club francese ma qualcosa è andato storto: "E' una vergogna, colpa del presidente Nicollin. E' un'idiota che insulta tutti" ha twittato CIssè. La risposta del numero uno del Montpellier non si è fatta attendere: "Non c'è bisogno di dj nella nostra squadra". Cissè ha poi rincarato la dose contro Nicollin: "Mi spiace per i tifosi del Montpellier, avere un presidente così s*****o non deve essere facile".

TURCHIADrogba sarà costretto a pagare 450 mila euro ad un'impresa di costruzioni per un contenzioso su una villa. Secondo quanto scrive il quotidiano 'Le Parisien', il tribunale di Ajaccio ha costretto il campione ivoriano del Galatasaray  ad una ditta di costruzioni in merito ad una diatriba riguardo la sua villa ad Abidjan.

INGHILTERRACrouch show in discoteca. L’attaccante ora in forza allo Stoke scatenato e  travolto dalla musica. Dopo aver trascinato molti tifosi nel corso della sua carriera, Crouch per una sera ha entusiasmato gli avventori di una discoteca a Ibiza. Travolto dalla musica, Crouch ha prima preso in spalla la moglie, la bellissima modella Abbey Clancy, e dopo essersi fatto prestare un paio di occhiali verdi ha perso totalmente il controllo in pista. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=-feU_uA-3NA

GIAPPONEMagia di Kotegawa da calcio d'angolo.  Come Juan Sebastian Veron quando militava nella Lazio, come Alvaro Recoba la scorsa stagione pur con l'altro piede. Koki Kotegawa si ritaglia un piccolo momento di notorietà grazie ad un gol realizzato direttamente da calcio d'angolo nella sfida del suo Giravanz Kitakyushu contro il V-Varen Nagasaki nella seconda divisione del campionato di calcio giapponese. GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=8ChAJ88yn-I

A cura di Luca Casamonti

Fonte: Fedelissimo Online