Tessera del tifoso: no dell’Osservatorio alla card.

Solo oggi l’Osservatorio sulle Manifestazioni sportive, con un comunicato, ufficializzerà la sua decisione di bocciare l’iniziativa della Roma relativa all’abbonamento parziale: 16 su 19 incontri casalinghi, da vendere a partire da domani senza l’obbligodella tessera del tifoso. La questione, però, non si chiuderà qui.Dai contatti avuti ieri con i responsabili dell’Osservatorio i dirigenti del club giallorosso hanno avuto la sensazione che c’è ancora la possibilità di ottenere, magari più avanti, il via libera. A quanto pare le correzioni dellaRoma,richieste e ottenute dopo la bocciatura di luglio, non sarebbero bastate per il lieto fine di una vicenda che ormai non riguarda solo la società di Tom DiBenedetto ma anche altri club italiani che vorrebbero imitare i dirigenti giallorossi. Se da Trigoria dovessero arrivare altre correzzioni circa le garanziedi ordine pubblico, l’Osservatorio potrebbe anche prendere nuovamente in esame l’iniziativa e autorizzarne il varo. E’ chiaro che, passando altro tempo, diminuirebbe il numero delle partite della card. Ma la società giallorossa, pernonandareallo scontro e di conseguenza collaborare con il Viminale, dovrà scartare l’ipotesi, informalmente preannunciata già da qualche giorno, di chiedere una sospensiva al Tar.
Fonte: Il Messaggero