Tesser: “Atalanta fuori dalla corsa salvezza, se la giocano Genoa, Siena e Palermo”

Attilio Tesser commenta la giornata di Serie A appena andata in archivio. Intervistato da Tuttomercatoweb.com, l'ex allenatore del Novara ha commentato la lotta salvezza e quella per l'Europa.

Ti aspettavi la vittoria del Palermo contro la Roma?
"Sono sorpreso, ma devo dire che il risultato è giusto. Il Palermo ha dominato nel primo tempo e con questa vittoria si rimettere in corsa per la salvezza. La Roma, invece, è caduta dopo gli ultimi risultati importanti".

Quante speranze ci sono per il Palermo di salvarsi?
"Ci sono tre squadre a giocarsi un unico posto valido per la permanenza in A. L'Atalanta, infatti, la vedo fuori da questa corsa, il Pescara molto vicino alla retrocessione. Genoa, Siena e Palermo sono in corsa per la salvezza.

Pescara vicino alla B. Dove ha sbagliato?
"Da lontano è davvero difficile giustificare certe situazioni. Posso dire che io ho vissuto la stessa situazione a Novara lo scorso anno. Per le squadre neo promosse non è semplice partire col piede giusto. All'inizio paghi l'inesperienza, poi possono subentrare malumore e situazioni negative che ti condannano".

Per il Genoa si tratta di un passo falso?
"Ieri è passato in vantaggio, ma dopo è stato bravo il Siena a reagire. Il pareggio è giusto, un risultato che tiene vive le speranze dei bianconeri. Tornando al Genoa: ha disputato una buona partita. E' una squadra che ha valori tecnici importanti ed è strano vederla lottare per non retrocedere. Non tutte le stagioni, però, sono uguali".

Dalla lotta salvezza a quella per l'Europa.
"I passi falsi di Roma, Inter e Fiorentina hanno favorito la Lazio. La squadra viola ha giocato su un campo non semplice come quello di Cagliari. Partita difficile anche per i nerazzurri che, comunque, hanno disputato una buona partita contro la Juventus. Il Catania contro la Lazio è riuscito anche a passare in vantaggio, ma la Lazio alla fine l'ha spuntata dimostrando di avere qualcosa in più".

Fonte: Tuttomercatoweb.com