Terigi: Dobbiamo arrivare più in alto possibile. Ci tengo a fare bene per questi colori

E’ uno dei senatori della squadra e ha messo a disposizione la sua esperienza e qualità in un campionato tra i più difficili della storia del Siena. Leonardo Terigi è pronto a rituffarsi con la solita grinta in questa fase finale di campionato e ne parla con Angela Gorellini sulle colonne de La Nazione.

«Non vediamo l’ora di tornare in campo. Dopo l’interruzione magari ci mancherà il ritmo partita, ma abbiamo lavorato con grande intensità. Siamo carichi e sappiamo di dover vincere. A Cannara, abbiamo disputato la nostra miglior partita stagionale, ma il passato è passato e il presente è il presente. Gli umbri hanno disputato un ottimo campionato, non hanno niente da perdere, ci affronteranno a viso aperto e noi dovremo farci trovare pronti. Dobbiamo arrivare il più in alto possibile, non vogliamo che il nostro campionato finisca nell’anonimato, nonostante la particolarità della stagione e i tanti ostacoli incontrati. Anche noi abbiamo le nostre colpe. Ci sono giovani interessanti, noi giocatori più esperti ci siamo messi a disposizione. Se continueranno a lavorare, se si metteranno in testa di fare i giocatori, si toglieranno belle soddisfazioni. Personalmente ho avuto qualche infortunio di troppo, ho pagato i continui ‘stop and go’. Ma sono contento di aver dato il mio contributo anche fuori dal campo. Sapete tutti quanto ci tenga a fare bene per questi colori».

Fonte: FOL