Finale: Teramo-Siena 0-0

TERAMO-SIENA 0-0

TERAMO (4-3-3): Tozzo; Hadziosmanovic, Soprano, Piacentini, Rillo; Mungo, Arrigoni, Viero (76′ Rossetti); Malotti (85′ Bouah), Bernardotto (76′ Birligea), Rosso (65′ Fiorani). A disposizione: Agostino, Bellucci, Ndrecka, Trasciani, Surricchio, Cuccurullo, Cappa, Kyeremateng. Allenatore: Guidi.

SIENA (4-3-3): Lanni; Mora, Milesi, Terigi, Favalli (75′ Farcas); Bani (70′ Bianchi), Acquadro, Cardoselli; Varela (85′ Karlsson), Paloschi (69′ Guberti), Disanto (70′ Caccavallo). A disposizione: Marocco, Mataloni, Zaccone, Darini, Marcellusi, Terzi. Allenatore: Gilardino.

ARBITRO: Ferrieri di Livorno (Croce-Dell’Orco; 4° uomo: Rutella)

AMMONITI: Bani, Rillo, Acquadro, Soprano, Piacentini, Arrigoni

NOTE: spettatori 1000 circa. Angoli: 5,2. Recupero: 1’, 3’.

Teramo-Siena termina senza grandi squilli ma con i diavoli rossi a chiudere in avanti. Nella seconda frazione il Siena non riesce a pungere più di tanto e forse ai bianconeri viene anche meno un po’ di condizione, inoltre i cambi non portano i risultati sperati

93′ Fine partita

93′ Ancora Bouah in contropiede, il suggerimento in profondità per Mungo che rimette in mezzo dove Fiorani di testa manda alto

92′ Altro rischio del Siena. Bouah sfugge a destra e crossa al centro, in qualche modo la difesa bianconera allontana

90′ Tre minuti di recupero

90′ Lancio dalle retrovie di Terigi per Karlsson, Tozzo esce e blocca

88′ Angolo battuto da Arrigoni, un paio di deviazioni biancorosse di testa ma il pallone finisce fuori

88′ Grande rischio per il Siena. Birligea anticipa Terigi e serve il neoentrato Bouah, che calcia di destro ma il suo tiro viene deviato in angolo

87′ Anche il Teramo sfrutta l’ultima sosta. Dentro Bouah per Malotti

85′ Ultimo cambio nel Siena. Fuori Varela, esordio per Karlsson

83′ Hadziosmanovic supera troppo facilmente Guberti, poi crossa al centro ma Lanni è ancora una volta attento

82′ Calcio di punizione pericolosissimo da sinistra del Teramo, Lanni ancora sventa con grande sicurezza di pugno

81′ Azione manovrata del Siena, il pallone arriva a Caccavallo che calcia col sinistro a rientrare ma un difensore del Teramo intercetta il tiro

78′ Ammonito per proteste anche Arrigoni

76′ Due cambi nel Teramo. Escono Bernardotto e Viero, entrano Birligea e Rossetti

75′ Altro cambio per il Siena. Fuori un ottimo ma stanco Favalli, dentro Farcas

73′ Arrigoni di prima imbecca in profondità Bernardotto, Lanni legge anche questa e spazza in fallo laterale

71′ L’uruguaiano spizza subito per Guberti che mette in mezzo col destro ma schiacciando troppo sul portiere

70′ Varela torna a fare la prima punta come in apertura di gara contro la Vis Pesaro

69′ Tre cambi per il Siena. Fuori Paloschi, Disanto e Bani dentro Guberti, Caccavallo e Bianchi

68′ Rillo buca l’intervento e per poco Varela non ne approfitta, è lo stesso Rillo a rientrare e sventare la minaccia

68′ Schema del Teramo che trova Mungo al limite, ma il suo suggerimento al centro è impreciso

67′ Cardoselli ferma fallosamente una ripartenza di Malotti, punizione pericolosa per i diavoli

65′ Primo cambio nel Teramo. Esce Rosso, entra Fiorani

64′ Brutto fallo di Piacentini su Varela, ammonito anche l’altro centrale del Teramo

64′ Grande scambio volante tra Varela e Paloschi, quest’ultimo non riceve solamente per la grande chiusura di Piacentini

63′ Malotti riceve sul lato corto dell’area di rigore, protegge palla, si gira e scarica su Mungo, che dopo essersi sistemato la sfera calcia di potenza. Tiro alto

62′ Verticale di Mungo a cercare Bernardotto, Lanni esce con sicurezza e blocca

61′ Il Siena esce molto bene da una pressione avversaria ma il secondo assisteste chiama il fuorigioco di Disanto che è cascato nella trappola della difesa del Teramo

58′ L’arbitro ferma una rimessa battuta perfettamente da Favalli che aveva mandato in velocità Varela, proteste del Siena

55′ Palla recuperata dal Siena con Acquadro. Il pallone passa dai piedi di Paloschi e Cardoselli e arriva Disanto che crossa col sinistro non trovando nessuno sul secondo palo

51′ La risposta del Teramo non si fa attendere. Rosso pesca l’inserimento perfetto di Mungo che scappa dietro a Terigi ma a tu per tu con Lanni non riesce ad angolare il tiro

50′ Di nuovo Siena pericoloso. Cross da destra di Mora, Paloschi colpisce di testa in precario equilibrio e manda a lato di poco

49′ Ancora Disanto da sinistra, la sua palombella in area è interessante ma Piacentini anticipa Paloschi

47′ La Robur riconquista palla a metà campo, Paloschi allarga su Disanto che punta la porta e calcia al limite, Tozzo si rifugia in angolo

46′ Cominciata la ripresa con gli stessi ventidue in campo

La prima frazione viene giocata su buoni ritmi ed il Siena recrimina per qualche occasione di troppo sciupata nei primi minuti. Il Teramo non sta a guardare, e dopo una pressione abbastanza costante nel corso di tutto il primo tempo nel finale recrimina per una caduta in area di Bernardotto

47′ Fine pt

47′ Il calcio di punizione di Arrigoni è ben calibrato al centro dell’area ma nessun giocatore del Teramo lo riesce ad indirizzare in porta

46′ Espulso un componente della panchina del Teramo per reiterate proteste

45′ Un minuto di recupero

45′ Ammonito Acquadro per un brutto fallo su Rosso

45′ Bernardotto resiste alla carica di Milesi e dopo aver portato palla cade in area, la signora Ferrieri lascia correre

43′ Punizione battuta come al solito corta dal Siena, Favalli scucchiaia al centro dove Milesi svetta di testa anticipando un Varela piazzato forse meglio. Il colpo di testa del centrale bianconero finisce troppo alto

42′ Paloschi recupera un altro pallone in ripiegamento, Bani lo raccoglie e prova a verticalizzare subito verso Disanto ma Soprano intercetta il lancio

38′ Cross di Disanto da sinistra, Paloschi in area gira di testa verso lo specchio della porta ma non riesce ad imprimere la giusta forza

36′ Azione personale di Rosso che prova ad arrivare fino in fondo e a mettere in mezzo, Milesi fa buona guardia e allontana la minaccia

31′ Iniziativa da destra di Varela, che sfrutta il movimento in profondità di Mora per servire al centro Paloschi, bravo però ancora una volta Rillo a metterci una pezza

29′ La punizione di Disanto scavalca la barriera ma finisce tra le braccia di Tozzo

28′ Favalli avvia un’azione di contropiede rubando palla a centrocampo, arriva fino ai venticinque metri dove viene atterrato da Soprano, che si prende l’ammonizione

26′ Il Teramo elude bene il pressing bianconero, Mungo ne approfitta per verticalizzare alla ricerca di Bernardotto in area che controlla bene ma poi subisce il ritorno di Mora

22′ Disanto cambia gioco su Varela, che sfrutta il liscio involontario di Rillo per puntare la porta, ma poi il suo tiro col mancino è troppo centrale e Tozzo blocca facilmente

19′ Altra grande opportunità per il Siena. Il corner battuto corto finisce sui piedi di Mora, che pennella sul secondo palo dove un solissimo Cardoselli alza troppo la mira al volo col destro

18′ Varela verticalizza per Paloschi, anticipato da Piacentini che mette in angolo. Primo per il Siena

17′ Rillo è il primo ammonito anche nel Teramo. Sanzionato un intervento in ritardo su Lores Varela

16′ Rosso duetta con Bernardotto al limite dell’area, il suo tiro poi però è troppo debole per impensierire Lanni

15′ Il Teramo guadagna un calcio di punizione che è praticamente un angolo corto, ingenuo in questa occasione Bani a farsi saltare da Mungo

14′ Preme adesso il Teramo. Altri due angoli guadagnati in serie nello spazio di un minuto

11′ Primo cartellino giallo della gara. E’ all’indirizzo di Bani, che entra in ritardo su Rillo

11′ Ancora ad un passo dall’1-0 la Robur. Disanto apre il compasso da sinistra e mette al centro, Cardoselli sul primo palo gira di testa ma mette a lato di pochissimo

7′ Gol annullato al Siena. Punizione battuta sul secondo palo da Bani, Terigi rimette in mezzo di testa e Paloschi, sfruttando l’uscita a vuoto di Tozzo, deposita in rete. Sventola però la bandierina del primo assistente

3′ Bella palla recuperata dal Siena a centrocampo, ma l’arbitro rileva un fallo di Acquadro

2′ Risposta del Teramo dopo neanche un minuto. Malotti porta palla fino al limite dell’area, calcia col sinistro ma trova un super Lanni che devia in corner

1′ Subito bianconeri all’attacco. Cardoselli recupera un pallone nei pressi dell’area di rigore, Paloschi imbecca subito Disanto che calcia di prima ma troppo debolmente su Tozzo

1′ Partiti

Robur con la maglia inquartata, calzoncini e calzettoni neri. Il Teramo risponde con il completo rosso

17.20 Giocatori rientrati negli spogliatoi, pochi istanti al fischio di inizio

17.10 Le squadre stanno ultimando il riscaldamento

FORMAZIONE UFFICIALE TERAMO: tutto confermato nell’undici di Guidi, con Rosso che completa il tridente con Malotti e Bernardotto

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: Gilardino sceglie Favalli al posto di Farcas nei quattro dietro, ma la vera novità è l’inserimento dal primo minuto di Disanto al posto di Guberti

Con meno di un mese di tempo a disposizione per mettere in piedi una squadra per la Serie C non era scontato poter commentare un inizio stagione così scoppiettante ma, a mercato ormai ultimato, si può affermare che l’organico assemblato dal duo Perinetti-Strano può concretamente competere per le posizioni di vertice della classifica. I due dirigenti hanno chiuso la campagna acquisti portando alla corte di Gilardino anche lo spagnolo Montiel, che nell’arco di questo campionato potrà rappresentare una freccia importante all’arco del tecnico bianconero.

Il giovane arrivato dalla Fiorentina non è ancora a disposizione e, al pari di Pezzella, è pertanto rimasto a Siena ad ultimare gli allenamenti individuali. Probabile che i due giocatori possano ricevere la loro prima convocazione già da domenica prossima, quando la Robur ospiterà la Carrarese. Intanto, nel match odierno a Teramo, mister Gilardino avrà per la prima volta a disposizione sia Bianchi, che Terzi che Karlsson.

Nel 4-3-3 che il tecnico campione del mondo riproporrà dall’inizio, potrebbero esserci alcune novità di formazione. In difesa, Favalli scalpita per prendersi la corsia di sinistra dall’inizio ai danni di Farcas, il quale resta comunque in lizza anche per un posto in mezzo al campo. Potrebbe poi essere arrivato anche il momento dell’esordio dal primo minuto di Paloschi, leggermente favorito nel ballottaggio con Caccavallo. Se fosse l’ex Milan a guidare l’attacco, conseguentemente Lores Varela scalerebbe sull’esterno destro.

Di fronte ci sarà un Teramo che già nella sconfitta di Chiavari è apparso molto combattivo, e che è uscito anche rinforzato dal finale di calciomercato. Il diesse Musa ha infatti concluso sei operazioni in entrata nel solo ultimo giorno, consegnando così a Guidi una rosa completa e con le giuste alternative. Per uno di questi acquisti, ovvero l’esterno offensivo Rosso, si profila subito l’esordio dal primo minuto nel tridente offensivo, che sarà completato da Malotti e Barnardotto. L’unico ballottaggio in casa biancorossa è in difesa, dove uno tra Soprano e Trasciani farà coppia con Piacentini.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol