Tavecchio: “Gironi di Lega Pro? Possiamo anche farli da 18 o da 16”

Tra poco più di una settimana sapremo quante squadre saranno iscritte alla Lega Pro 2015-16. Quel che è certo è che non saranno 60, da dividere poi in tre gironi da 20. Ripescaggi, nuove ammissioni? Molto probabilmente no, anche sentendo le frasi Carlo Tavecchio, presidente della FIGC: “A partecipare saranno solo i club ritenuti idonei dalla Covisoc. Rischio Lega Pro con meno di 60 squadre? Non lo ha prescritto il medico di fare 3 gironi da 20 squadre, possiamo anche farli da 18 o da 16 se necessario“.

Problemi numerici, ma anche temporali, con le varie indagini ancora in atto, tanto che la partenza dei campionati potrebbe anche slittare, sempre come detto da Tavecchio: “Serie B e Lega Pro non hanno il problema delle coppe europee, quindi potranno partire in ritardo: faremo le cose per bene per non fare i gattini ciechi. Si partirà solamente quando sarà stata fatta pulizia”.

Fonte: Fedelissimo Online