Tapiro d’oro per l’allenatore dell’Arezzo Capuano.

Striscia la Notizia ieri sera ha mandato in onda la consegna del Tapiro d'oro all'allenatore dell'Arezzo, reduce dalla sfuriata negli spogliatoi (dopo la sconfitta in allenamento con il Lucignano) registrata dal suo calciatore Sperotto, poi messo fuori rosa.
Nonostante il silenzio stampa Capuano ha risposto alle domande di Valeri Staffelli: “Ma cosa avrò detto mai? E' il mio modo di essere, lo farò sempre. Quando perderò questa fase adreanlinica non farò più l'allenatore. Sperotto? Chi fa una cosa del genere non deve più giocare a calcio. La cosa più grave per un allenatore è essere deriso da un bamboccio”.

Fonte: Fol