Tante richieste per gli ex bianconeri

È partita la caccia agli svincolati bianconeri, con tante squadre che hanno già bussato alle porte degli agenti per accaparrarsi gli ormai ex bianconeri. Di voci se ne sentono tante e molte di queste dovrebbero diventare a breve ufficialità. Come prevedibile il latina di Beretta ha messo gli occhi su molti ex bianconeri, ma anche il Bari avrebbe manifestato interesse per diversi di questi. Ma andiamo per ordine.

ROSINA –  L’ex fantasista bianconero è un nuovo giocatore del Catania. È arrivato ieri sera in Sicilia e fin da oggi sarà a disposizione di mister Pellegrino. “Catania non è certamente una piazza di Serie B e lo si è visto negli anni precedenti – aveva commentato Rosina – Inoltre lì c’è Calaiò con il quale ho vissuto l’esperienza di Siena e lo conosco bene”. Nella giornata di ieri ci avevano provato anche Latina e Bologna, ma Rosina ha scelto Catania.

VALIANI – Sembra tutto fatto anche per quanto riguarda Valiani. Il calciatore ha raggiunto l’accordo col Latina e ritroverà mister Beretta e il suo staff, oltre che Michele Paolucci a Siena fino a gennaio. Domenica dovrebbe essere la giornata decisiva.

ANGELO – Il brasiliano, per cui fin qui non si erano registrate voci concrete, è ricercato dal Latina, con Beretta che lo rivorrebbe con sé dopo la bella annata trascorsa. A testimoniare ciò le parole del direttore sportivo del Latina Mauro Facci, il quale a TuttoMercatoWeb ha dichiarato che Angelo “è un altro giocatore che ci piace molto, ma non piace solo a noi. Diciamo che c'è molta concorrenza". Un’altra destinazione, molto gradita al calciatore, potrebbe essere Palermo, con i rosanero che già a gennaio avevano cercato Angelo.

SCHIAVONE – Piace a molti il centrocampista che, dopo la non iscrizione della Robur, è tornato interamente della Juventus. Il calciatore piace al Modena, al Bari oltre che alla Ternana che sembrerebbe esser riuscito a strappare in precedenza un diritto di prelazione.

DELLAFIORE – Il suo futuro può essere al Bari: il difensore secondo quanto raccolto da Tuttomercatoweb.com potrebbe rinforzare la formazione pugliese, anche se non è da escludere, pure per lui, la soluzione Latina.

LAMANNA –  Sul futuro del calciatore ha parlato il suo agente Davide Scarpini ai microfoni di EuropaCalcio.it “Il cartellino di Lamanna era a metà tra Siena e Genoa, ed ora che la parte dei toscani è praticamente svanita, il giocatore tornerà al Grifone, che con noi valuterà il suo futuro, ovvero se tenerlo o meno.” Nell’ultima stagione, l’estremo difensore ha attirato su di se le attenzioni di diversi club. Lo stesso agente, a conferma di questo fatto, prosegue: “per il momento stiamo valutando diverse offerte, quindi non posso sbilanciarmi. Posso dire che è richiesto da club di Serie A e B”.

MATHEU – Libero sul mercato dopo l'esperienza al Siena, Carlos Matheu potrebbe essere un obiettivo del Bologna. Il suo agente Leo Rodriguez ha in programma a breve un incontro con la dirigenza dei rossoblu per discutere del suo ingaggio.

CRESCENZI – Reduce da una stagione a metà tra Siena e Pisa, il difensore classe '92 di proprietà della Lazio Luca Crescenzi potrebbe trasferirsi in un club di Serie B. Il calciatore, secondo quanto riportato da TMW, piace ad Avellino e Lanciano. Da non escludere, però, nemmeno la pista che porta alla Cremonese, società che milita in Lega Pro.

GRILLO – Sembrerebbe avere estimatori sia in A che in B Fabrizio Grillo: il difensore classe '87 piace a Chievo Verona e Cesena, mentre in Serie B la squadra maggiormente interessata è il Modena. Da registrare anche una richiesta di informazioni del Lecce.

GAROFALO – Sembra cosa fatta il ritorno di Garofalo a Modena: il terzino di Torre Annunziata è la prima scelta per la fascia mancina e Caliendo potrà metterlo sotto contratto, riportando a Novellino il terzino sinistro che già l’anno scorso aveva indossato la maglia degli emiliani. Su di lui c'è l'interesse anche del Latina ma i canarini sono in vantaggio.

BUCHEL – Piace a molte società il centrocampista austriaco che la scorsa stagione ha giocato a Lanciano. Il calciatore era in comproprietà tra Juventus e Siena, ma con la mancata iscrizione alla serie cadetta della compagine toscana, il suo cartellino è passato interamente alla formazione bianconera. Modena, Spezia, Perugia ed in particolar modo il Pescara, visto l'approdo di Marco Baroni sulla panchina biancoceleste, sono pronte ad accoglierlo. Inoltre, secondo Calcionews24.com , avrebbero manifestato interesse l'Empoli e l'Atalanta, con la trattativa tra la Dea e la Juventus è ben avviata.

ROSSETI – Rosseti, attaccante classe 1994, torna a piacere a Napoli. I partenopei potrebbero rilevare il calciatore pagando solamente l’ingaggio e magari sottoponendogli un contratto di cinque stagioni per dargli il tempo giusto per maturare. L’idea sarebbe quella di acquistare la titolarità del cartellino per poi cederlo in prestito per fargli mettere nelle gambe minuti ed esperienza. Rosseti, come noto da tempo piace anche al Torino: la società granata, come scrive tuttob.com, ha proposto un quadriennale dalla società granata.

CAPPELLUZZO – Il Verona nei prossimi giorni ratificherà il passaggio del giovane attaccante Pierluigi Cappelluzzo (18), giovane di prospettiva, che sarebbe probabilmente arrivato all'Hellas indipendentemente dalle sorti del Siena, con il quale era tesserato.

SPINAZZOLA – Piace a molti il giocatore classe 1993. Le ultime notizie dicono di un interesse dell’Udinese per inserirlo nella trattativa di Roberto Pereyra (che andrebbe alla Juventus). A Stramaccioni piace molto Spinazzola, il quale potrebbe sbarcare in Friuli assieme ad altri giovani del vivaio juventino.

GATTO – Era arrivate a Siena da Torino poche settimane fa e adesso si ritrova svincolato. Il centrocampista classe 1994, ex Torino, è in cerca di squadre e sembra che a lui sia interessato il Perugia.

PRIMAVERA – Il Torino s'è assicurato due giovani che erano di proprietà del Siena:i tratta dell'esterno d'attacco classe '96 Simone Monni e del centrocampista Federico Proia. Sempre in tema di ex Primavera, secondo quanto raccolto da TuttoMercatoWeb, Alessio Lo Porto, difensore classe 1996, interesserebbe ad alcune squadre di serie A e al Perugia, neopromosso in B.

Fonte: Fedelissimo Online