Svizzera-Italia under 20: 3-3

Finisce 3-3 la prima gara del torneo “Quattro Nazioni” per l’Under 20 di Evani. Per quanto riguarda i bianconeri convocati, Schaivone è entrato al 61’ della ripresa, mentre Rosseti è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti.

Come riporta il sito della Figc, buoni i primi 15 minuti degli Azzurrini che però, forse nel loro momento migliore, subiscono due reti nel giro di due minuti: il primo al 28’ ad opera dello svizzero Bertone, il secondo al 28’ con Bua che insacca a fil di palo. Buona la reazione dell’Italia che chiude il primo tempo in svantaggio di 2-1, andando a segno al 40’ con Barba in rovesciata sul secondo palo. Nella ripresa l’Under pareggia al 28’ con Padovan che raccoglie di testa un cross di Zamparo, quindi passa in vantaggio 6 minuti dopo con Grifo che infila sul primo palo al termine di un’azione solitaria. Ma al 90’, dopo che gli Azzurrini sprecano due palloni d’oro per andare sul 4-2, gli svizzeri pareggiano con l’unica azione pericolosa costruita nella ripresa, trasformando dal dischetto un calcio di rigore con Burki. 
L’Under tornerà in campo mercoledì 11 per la seconda gara del “Quattro Nazioni” in casa della Polonia. 

Il tabellino della gara:

SVIZZERA U20 (4-1-4-1) : Salvi; Untersee (84' Angha), Regazzi, Alesevic (46' Wüthrich), Bürki; Jäckle; Dessarzin, Bertone, Karlen, Sessolo (68' Corbaz), Bua (68' Lavanchy); Karen (76' Simunac).
A disp.: Pelloni.
All.: Ryf.

ITALIA U20 (4-4-2) : Di Gennaro; Zampano, Rugani, Barba (72' Biraschi), Pecorini (72' Nava); Vassallo (61' Ricci M.), Verre (C), Sampietro (61' Schiavone), Grifo; Beltrame (90' Moroni), Gomez (47' Padovan).
A disp.: Cragno, Minarini, Rosseti.
All.: Evani.

Fonte: Fedelissimo Online