Stronati: E’ il momento di compattare le forze

Sono dispiaciuto per la situazione che si è venuta a creare e le tensioni di questo ultimo periodo. Comprendo i tifosi, qualcuno ha ecceduto, ho ritenuto corretto annullare ogni iniziativa legale. E’ il momento di compattare le forze.
Ho intenzione di lasciare la presidenza a un Senese che possa meglio relazionarsi con la citta’. Credo di aver lavorato bene.
Il risultato sportivo è sempre difficile da garantire, ho rinforzato a livello patrimoniale la squadra che adesso può contare su giocatori di proprietà. Le cessioni fatte in estate e che hanno generato malcontento nella tifoseria, sono state necessarie, rimane altresì l’impegno ad intervenire nelle finestra di mercato di gennaio dove il tecnico riterrà più opportuno per rendere la rosa attuale maggiormente competitiva per raggiungere l’obiettivo della salvezza che era e rimane l’obiettivo della ROBUR.
Le salvezze tranquille delle ultime due stagioni coronate dal record di punti, avevano probabilmente abituato un po’ tutto l’ambiente a non soffrire, ma ad una realtà come il Siena può succedere di dover lottare fino alla fine del campionato, soprattutto in campionati dove sono tornate ad essere presenti tutte le grandi piazze.
La ROBUR ha grandi giocatori, giovani campioni e un settore giovanile mai avuto prima. Non bisogna aver paura di nulla la ROBUR e’ attrezzata per qualsiasi evenienza.
I conti pero’ facciamoli alla fine. Oggi serve un’impresa.
Il solo modo per fare l’impresa è crederci senza riserve fino alla fine, occorre uscire da questo clima e dare il massimo appoggio alla squadra. I ragazzi hanno bisogno di sentire la fiducia di tutti i tifosi. Domenica Vi chiedo 90 minuti di tifo vero come mai prima.