Striscione in cielo Sfottò alla Samb dei tifosi ascolani

La goliardia nel calcio solca ancora il cielo delle Marche e la firma è sempre quella dei tifosi dell’Ascoli. Anni fa il bersaglio fu l’Ancona, ieri oggetto dello striscione trascinato da un aereo, da San Benedetto ad Ancona, la squadra rossoblù. «Sua Eccellenza Sambenedettese, 4 adios», il testo, che fa riferimento ai 4 fallimenti della società, che dovrà ripartire dall’Eccellenza. Intanto, il sindaco Castelli ha dato mandato agli avvocati per riscuotere circa 700-800 mila euro di affitti non pagati dall’Ascoli per l’uso dello stadio. Il club sostiene però di dover ricevere 2,5 milioni per l’installazione dei tornelli (c’è un ricorso fermo al Tar). 
Fonte: La Gazzetta dello Sport