Straordinario gesto di alcuni tifosi della Sangiovannese. Si autotassano e consegnano 10.000 euro alla squadra

Un amore infinito. E’ quello che hanno dimostrato alcuni tifosi della Sangiovannese,  autori di un gesto straordinario, che vale più di mille parole. Un gesto che testimonia quanto l’affetto per una maglia che rappresenta una città possa raggiungere livelli impensabili. Il club azzurro, come noto, sta vivendo una fase molto delicata, con i giocatori che reclamano rimborsi arrivati solo in minima parte. Sabato scorso, in concomitanza con la seduta di allenamento della squadra, un tifoso si è presentato negli spogliatoi chiedendo di parlare con il capitano, Samuele Mugelli (nella foto ai tempi delle giovanili dell’AC Siena) e con mister Ciro Ginestra. “Parlo a nome di altri tifosi azzurri che amano questi colori e seguono la Sangiovannese da tanti anni – ha detto il supporter -. Siamo rimasti molto colpiti dalle vostre dichiarazioni pubbliche e da come state onorando la maglia. Per questo abbiamo deciso di autotassarci. Questi sono 10.000 per voi”. Denaro, quindi, uscito direttamente dalle tasche dei tifosi, che hanno voluto contribuire in maniera diretta al sostentamento della squadra. Un gesto che ha lasciato senza parole sia Mugelli che Ginestra, che si sono commossi. “Siamo rimasti colpiti da questo gesto di amore – ha detto il capitano azzurro alla nostra redazione -. Avremmo voluto dedicare a questi tifosi la vittoria domenica a Budrio, ma non ci siamo riusciti. Lo faremo alla prima occasione. Intanto, grazie di cuore. Grazie infinite”. I soldi sono stati già distribuiti ai giocatori e allo staff tecnico. (Marco Corsi)

Fonte: tgvaldarno.net