STASERA A VENTURA LA BRIGLIA D’ORO. PREMI ANCHE PER EKDAL E LARRONDO

Compie 18 anni il premio “Briglia d’Oro” uno degli appuntamenti sportivi ormai tradizionali del panorama provinciale ma che, sempre di più negli ultimi anni, coinvolge nomi di spicco nel calcio nazionale. La sezione provinciale dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio, molto fertile nella nostra città in fatto di idee, ha organizzato per oggi a Borgo Barigianino, in un angolo nuovo e suggestivo della provincia, la manifestazione durante la quale verranno consegnati i prestigiosi riconoscimenti anche ad alcuni giocatori di serie A, oltre agli allenatori.
Il consiglio direttivo Aiac ha deciso di consegnare a Giampiero Ventura, allenatore A.S.Bari il premio “Briglia d’Oro 2010” . Al di là dell’apprezzamento per il suo grande lavoro nella massima serie, l’Aiac Siena ha scelto questo nome in virtù di una carriera che è partita dal settore giovanile ed ha attraversato tutte le categorie dilettantistiche fino a i meritati riconoscimenti per il suo “Bari dei Miracoli”.
Con lui, sotto i riflettori, i premi speciali – per i quali un ringraziamento particolare va ai grandi sponsor della serata – quattro calciatori professionisti: i bianconeri Albin Ekdal e Marcelo Larrondo insieme al giovanissimo portiere del Bologna Emiliano Viviano e ad Andrea Ranocchia, difensore del Bari.
Come ogni anno, inoltre, verranno consegnati premi agli allenatori della provincia di Siena vincitori dei rispettivi campionati, con premi speciali ad alcune Società.

Alla serata saranno presenti le autorità cittadine, tanti dirigenti sportivi anche di Figc e Lega Nazionale Dilettanti, oltre alla presenza dei rappresentanti Aiac Toscana, gli appassionati e importanti imprenditori del territorio. Tra i graditissimi ospiti, il nuovo ds della Robur Giorgio Perinetti, che rientra dopo alcune stagioni nel Bari.

La serata inizierà con lo stage tecnico-tattico di mister Ventura e proseguirà con la cena di gala e le premiazioni all’interno dei saloni di Borgo Barigianino.

Fonte: Aiac Siena (www.aiacsiena.it)