Stagione da record per il Cesena. I romagnoli a Siena per blindare il terzo posto

Seguendo la scia di molti altri club dello Stivale, da qualche mese è diventata di proprietà di un gruppo americano, capeggiato dall’avvocato newyorkese Robert Lewis, al termine di un’operazione finalizzata a rilanciare la società e a riportarla ai massimi livelli del calcio italiano. Nel frattempo il Cesena si sta godendo una stagione che l’ha vista dall’inizio grande protagonista: prima risultando l’unica antagonista credibile al dualismo Reggiana-Modena, poi confermandosi ad alti livelli per tutto l’arco del campionato.

Ha quindi pagato i frutti sperati la politica della continuità portata avanti dalla società: non è casuale che, al suo terzo anno sulla panchina romagnola, William Viali abbia conseguito un risultato sempre migliore dell’anno precedente. Dal settimo posto dello scorso campionato, male che vada saranno tre le posizioni guadagnate dal Cavalluccio. In realtà al Cesena basterà un solo punto al ‘Franchi’, dove tre stagioni orsono Viali eliminò la Robur con il suo Novara al primo turno dei playoff, per blindare con il supporto dell’aritmetica la terza posizione in classifica. In caso arrivo a pari punti con il Pescara, infatti, la formazione romagnola può vantare una migliore differenza reti.

Questa statistica è stata migliorata ulteriormente nell’ultimo turno di campionato, dove i bianconeri hanno schiantato per 6-0 la Carrarese. Viali e i suoi arrivano quindi con il vento in poppa, con l’obiettivo comunque di portare a casa altri tre punti e chiudere in bellezza una stagione regolare da record. Non ce la dovrebbe fare Rigoni, mentre ci sono chance di recupero per Ardizzone, Missiroli e Mulè che in settimana hanno lavorato a parte. Probabile quindi la conferma dell’undici di settimana scorsa, con il ritorno di Bortolussi al posto di uno tra Caturano e Pittarello. Dal primo minuto anche gli ex Nardi e Steffè.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-2-1): Nardi; Candela, Ciofi, Allievi, Favale; Berti, Steffè, Ilari; Pierini, Caturano; Bortolussi.

(Jacopo Fanetti)

Fonte: Fol – Foto: Facebook Cesena FC