Spoleto: Cesari out per un tamponamento in auto, la partitella del giovedì finisce 3-1

Emergenza difesa per mister Brevi per la gara di domenica contro la capolista Siena. Il tecnico che già dovrà fare a meno dello squalificato Cavitolo potrebbe dover rinunciare anche a capitan Cesari (nella foto con il portiere bravini) rimasto vittima di un tamponamento in auto questa mattina in Valnerina. Cesari oggi in serata si dovrà sottoporre ad una visita specialistica per verificare le sue condizioni fisiche. Oggi pomeriggio il giocatore non si è allenato. Quella del capitano non è l’unica defezione nel reparto difensivo. Anche Pier Filippo Galli si è sottoposto alla visita medica nel pomeriggio e ha riscontrato un problema al ginocchio. Per lui il medico ha addirittura previsto una particolare operazione chirurgica, che prevede un recupero di circa tre mesi. Il giovane calciatore dovrà comunque decidere se sottoporsi subito all’intervento o se attendere la fine della stagione.

Vista la situazione di assoluta emergenza mister Brevi oggi nella partitella ha schierato un insolito Nori al centro della difesa arretrando Simone Cirillo nel ruolo di terzino destro. In avanti torna Noviello ma soprattutto il bomberino Manuel Candelori costretto a causa dell’infortunio a saltare ben tre gare.

I protagonisti della partitella di oggi sono stati proprio Noviello, autore di una bella doppietta e Candelori che ha segnato la rete del 2 a 1. Gli avversari sono passati in vantaggio grazie ad un goal realizzato su calcio di rigore da Tramontano.

Fonte: spoletosport.it